WEC, Fernando Alonso 2° a Fuji: “Siamo stati sfortunati”

WEC, Fernando Alonso 2° a Fuji: “Siamo stati sfortunati”

La Toyota ha conquistato un’altra vittoria nel FIA WEC, dominando anche la gara del Fuji con il trio composto da Kamui Kobayashi, Mike Conway e Josè Maria Lopez. Dopo aver perso la pole position di sabato per un’infrazione ai box, l’equipaggio si è ripreso la prima piazza in gara, mettendosi alle spalle la TS050 Hybrid gemella di Sebastien Buemi, Kazuki Nakajima e Fernando Alonso.

Il pilota spagnolo della Formula 1 ha celebrato la seconda posizione di Fuji come se fosse un trionfo. Il primo obiettivo della squadra giapponese in ogni gara è quello di ottenere una doppia vittoria. Fernando Alonso ha ammesso che la sua monoposto domenica non ha avuto abbastanza ritmo per combattere con l’altra Toyota, anche se ha ammesso che se non fosse stato per la sfortuna che hanno avuto con la partenza della Safety Car e l’apparizione di una “Full Coure Yellow Flag” avrebbero potuto lottare per vincere, perché il loro vantaggio di 1’16 nella prima posizione è svanito nel giro di pochi minuti.

“La vittoria era probabilmente quello che volevamo, ma non avevamo il ritmo, soprattutto quando la gara si è raggruppata. Abbiamo perso 1 minuto e 16 secondi di vantaggio che abbiamo avuto, improvvisamente, da un giro all’altro. Queste cose accadono nelle corse. Cercheremo di migliorare a Shanghai, ma penso che nel calcolo generale del weekend sia stato molto buono. Eravamo a tre punti dalla Rebellion e ora ci siamo distanziati molto da lui nel campionato piloti e nel campionato costruttori, è stata una buona giornata per Toyota, quindi dobbiamo andarcene molto soddisfatti… Di 4 gare ne abbiamo vinte tre (una di queste è stata squalificata, a Silverstone) e in una abbiamo fatto secondi – ha concluso Fernando Alonso -, quindi dobbiamo essere felici”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.