F1 Italia, Gara: tempi e classifica finale

0
179

Con il pubblico delle grandi occasioni e un meteo incerto ha preso il via il GP di Monza, che ha visto scattare dalla prima fila le due Ferrari.

Allo spegnimento dei semafori Raikkonen mantiene la testa seppure insidiato da Vettel. Hamilton si butta dentro e si tocca con il tedesco che si gira e viene sfilato dal gruppo.

Safety Car in pista. Seb al box per sostituite ala e muso.

1’25″439 per Raikkonen al giro 5

Tanti contatti anche in centro gruppo. Brendon Hartley ko.

1’24″538 per Kimi al giro 8

Vettel è già 14°.

Al giro 11 collisione tra la Red Bull di Ricciardo e la Toro Rosso di Gasly. Intanto ritiro per la McLaren di Alonso per noie al cambio.

Dopo 14 tornate Iceman comanda su Hamilton e Verstappen. Vettel è 11°. Seb si lamenta per il cattivo bilanciamento della sua SF71-H.
Dopo 17 giri Vettel è 9°.

Al giro 19 Seb passa in agilità la Force India di Sergio Perez.
Sosta per Kimi alla tornata 20. Soft per il finlandese. La Mercedes finge di rispondere. Ham continua a martellare tempi record.

Al giro 24 1’23″535 per Raikkonen. Dal muretto Mercedes esortano Ham a stare ancora fuori. Vettel ormai è 5°.
Al giro 25 Ricciardo fermo a bordo pista dopo un problema.

Stop per Ham al giro 29. L’inglese rientra alle spalle della Ferrari #7. Per ora al vertice c’è Bottas.
Al giro 30 supersoft per Vettel.

Mercedes segnala a Bottas del blistering sulla posteriore sinistra di Raikkonen.

Al giro 37 Bottas in sosta per le soft. Tanto blistering sulle posteriori di Kimi.
Al giro 43 contatto tra Bottas e Verstappen. Il finnico finisce fuori alla prima variante ma retsa in gara.

Al giro 45 Ham passa Kimi. 5″ di penalità a Verstappen per l’episodio con Valtteri.

Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton vince davanti a Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas.