MotoGP, Marc Marquez: “Con Ducati sarà lotta fino alla fine”

Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP, Marc Marquez: “Con Ducati sarà lotta fino alla fine”

Il leader del Campionato del Mondo MotoGP Marc Márquez ha parlato del suo futuro compagno di squadra Jorge Lorenzo, della Honda con rivestimento nero al test di Brno e del suo futuro.
Marc Márquez è in testa alla classifica generale della MotoGP con 59 punti di vantaggio su Valentino Rossi.

Lo spagnolo del team Repsol Honda è in testa per il suo settimo titolo mondiale assoluto e il quinto nella classe regina. “59 punti in più rispetto a Valentino, 71 punti davanti a Jorge e 72 punti davanti a Andrea… È come un sogno su carta”, ha dichiarato soddisfatto Marc Marquez. “Per essere onesti, abbiamo fatto un passo in avanti con la nostra moto nelle prime tre o quattro gare, dopo le quali la Ducati è migliorata. Lo sviluppo del motore è progredito con noi, ma dobbiamo continuare a lavorare per fare ulteriori progressi”.

Poi Márquez ha parlato del suo avversario Andrea Dovizioso che nella scorsa stagione gli ha conteso il titolo fino all’ultima gara a Valencia: “Andrea è più veloce quest’anno, ma ha anche commesso degli errori, quindi è solo il quarto nel Campionato del Mondo. Tuttavia, la lotta contro i piloti Ducati sarà difficile fino alla fine della stagione. Sono molto forti in frenata e in accelerazione”.

La convivenza con Lorenzo e la Honda 2019

Cosa succederà nella stagione 2019 quando Márquez e Lorenzo diventeranno compagni di squadra? “La Honda mi ha sempre informato – ha ammesso El Cabroncito a Sky Sport -. Dal primo momento in cui hanno iniziato a parlare con altri piloti. Mi hanno chiesto se fosse uno svantaggio affiancarmi Jorge. Ho subito risposto no, perché ho sempre detto che voglio avere i migliori compagni di squadra. Quando si sviluppa una rivalità, entrambi cercano di superarsi a vicenda. Lo puoi vedere in Ducati adesso. Il livello sale”.

La Honda con il rivestimento nero di Brno ha provato la macchina per il 2019? “Questa moto non è stata testata per il prossimo anno. Era un prototipo leggermente diverso che posso usare in questa stagione. Abbiamo testato alcune cose per essere chiari sulla direzione dello sviluppo – ha concluso Marc Marquez -. È importante muoversi passo dopo passo”.

Segui le nostre notizie anche su Google news