F1 Italia, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Con fondo asciutto malgrado i nuvoloni minacciosi in cielo è partita la seconda sessione di prove sul circuito di Monza. Subito dentro le Alfa Romeo Sauber.

Brivido in pista.Terribile volo di Marcus Ericsson all’uscita della prima variante. Auto distrutta, ma pilota ok. Bandiera rossa!

Si riparte dopo quasi un quarto d’ora di stop.

In testa è un continuo botta e riposta tra la Mercedes di Lewis Hamilton e le due Ferrari di Vettel e Raikkonen.
A mezz’ora dall’avvio Seb comanda con un 1’21″716 davanti a Kimi ed Ham.
1’21″375 per Iceman quando mancano 35.
Soft e supersoft, le gomme utilizzate dai piloti.
1’21″105 per Vettel.

A 29′ dalla fine errore per il ferrarista che finisce sulla ghiaia alla Parabolica e con l’alettone contro le barriere.

A 12′ dalla chiusura Seb rientra in azione.

In difficoltà le due McLaren, le due Williams e la Toro Rosso di Brendon Hartley. Rikkonen in azione con supersoft usate per limare il suo crono.
A 5′ dalla bandiera le Ferrari sembrano imprendibili.

Bandiera a scacchi! Sebastian Vettel chiude davanti al compagno d squadra Kimi Raikkonen e alla Mercedes di Lewis Hamilton.