F1 Italia, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Con il diluvio e temperature da Belgio è scattata la prima sessione di prove libere di Monza. In realtà al momento del pronti via la pioggia è diminuita, ma occorrono ancora le gomme full wet.

Non appena sceso in pista Daniel Ricciardo lamenta un calo di potenza, mentre Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel cercano di scaldare da subito l’animo dei tifosi infreddoliti sulle tribune.
1’35

1’38″567 è il primo crono di giornata firmato dalla Renault di Nico Hulkenberg.

Testacoda per Max Verstappen.

1’36″238 per Valtteri Bottas con la Mercedes seguito a tre decimi da Lewis Hamilton. Terzo Charles Leclerc.
Nonostante l’acqua la velocità massima è alta con 317 km/h per Ham.
A mezz’ora dalla fine Iceman è sesto e Seb sedicesimo.
A 25′ dalla fine Mad Max passa in testa con un 1’35″665.
Ad un quarto d’ora dalla conclusione la Red Bull #33 al top davanti alle Renault di Carlos Sainz e Hulk.
Vettel è già in pausa pranzo.

Alonso solo 14° e la riserva McLaren Lando Norris ultimo. Male anche le Williams.

A 10′ Pierre Gasly con la Toro Rosso rimonta in seconda posizione seguito da Daniel Ricciardo. Il fondo si è quasi asciugato.
Raikkonen ancora in azione per la felicità dei tifosi.
1’35″024 per Brendon Hartley.
1’34″742 per Iceman, che poi si migliora.

Bandiera a scacchi di una sessione combattuta! Sergio Perez scavalca tutti con la Force India davanti a Raikkonen e all’altra VJM11 di Esteban Ocon.