Raikkonen smentisce: “Non so se resterò in Ferrari”

Kimi Raikkonen (Getty Images)

F1 | Raikkonen smentisce: “Non so se resterò in Ferrari”

Kimi Raikkonen è stato il re della conferenza stampa pre-GP di Monza. Bersagliato di domande il finlandese ha risposto a modo suo, a volte ironicamente, in altri casi in maniera seria.

In quest’ultima modalità ha tagliato corto la questione futuro. “So che in molti si attendono degli annunci qui, ma non credo ce ne saranno. Non ho ancora deciso cosa farò e poi comunque è un tema nelle mani del team, non mie. Personalmente amo ancora guidare e anche se mi piacciono gli aspetti collaterali, penso di essere ancora competitivo. Chissà, magari un giorno mi sveglierò e vedrò che non sono veloce a sufficienza per stare in F1, ma per il momento non è così”, ha argomento Iceman.

Passando a bomba sul weekend che lo attende invece il driver di Espoo ha considerato: “Anche se dal punto di vista dell’approccio non cambia molto, questa è la gara di casa della Ferrari ed è importante fare bene. Sappiamo che ci saranno tante persone a sostenerci come abbiamo già potuto riscontrare mercoledì sera a Milano e soprattutto che si attendono risultati importanti da noi. Io è da diversi anni che non vinco in Italia, quindi vedremo”.

Quindi sull’argomento Mercedes, in testa ad entrambe le classifiche ma diventata negli ultimi tempi un bersaglio ravvicinato, il campione del mondo 2007 ha detto: “Rispetto ad altri circuito non credo che avremo maggiore pressione. Il successo dipende da diverse cose. Se non riesci a fare tutto giusto, anche se sei competitivo, non finalizzi. A mio avviso ad oggi è ormai una lotta serrata con le Frecce d’Argento“. E sempre a proposito dei tedeschi Raikkonen ha liquidato rapidamente le voci fatte circolare da Hamilton circa alcuni trucchetti usati dalla Rossa.

Sinceramente non sono interessato a quello che pensano di noi“, la sua secca chiosa.

Chiara Rainis