MotoGP, Test Aragon: Rossi e Vinales col motore 2019

Il 29 e il 30 agosto alcuni team della MotoGP scenderanno in pista al MotorLand di Aragón per un test privato. Il team ufficiale Yamaha con Valentino Rossi e Maverick Viñales spera nel primo utilizzo di una nuova versione del motore per il 2019, oltre ad alcuni accorgimenti sull’elettronica che già hanno portato i primi risvolti positivi nel week-end di Silverstone.

Dopo le difficoltà del Gran premio di Silverstone e la cancellazione definitiva nel tardo pomeriggio di domenica, erano già in corso i preparativi per il test privato MotoGP ad Aragón. Il team Alma Pramac Racing, Ducati Corse, Movistar Yamaha, Red Bull KTM e Suzuki Ecstar saranno al lavoro mercoledì e giovedì. Le squadre della MotoGP si stanno anche preparando per il Gran Premio di Aragón dal 21 al 23 settembre con la scelta dei setting.

Scenderanno in pista al MotorLand anche Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso, forti di alcune importanti novità preannunciate da qualche settimana. Quelle spagnole saranno prove utili per gli uomini KTM che potranno proseguire il grande sviluppo della RC16 beneficiando delle concessioni, stesso discorso per la GSX – RR, tra le moto con più evoluzione in questa stagione. Al lavoro anche il team Alma Pramac Racing.

Nella stagione 2018 non è consentito utilizzare una nuova versione del motore durante le gare perché lo sviluppo del motore è congelato per tutti i produttori ad eccezione delle squadre concessionarie come KTM, Aprilia e Suzuki.