Sebastian Vettel come Ascari, ora l’obiettivo è Lauda

Il tedesco aggancia l'italiano per numero di successi

Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel come Ascari, ora l’obiettivo è Lauda

Sebastian Vettel ha fatto 13, ma non certo al Totocalcio. Il pilota tedesco, infatti, grazie al successo di ieri ha toccato quota 13 affermazioni con la Ferrari, numeri da urlo che lo lanciano direttamente nell’Olimpo dei driver più vincenti di sempre nella storia della Rossa.

Grazie alla vittoria di Spa, infatti, Sebastian Vettel ha agganciato un vero e proprio mostro sacro della storia Ferrari come Alberto Ascari, che in 27 GP aveva portato a casa 13 successi e ben 2 titoli mondiali con la Rossa.

Numeri da urlo per Vettel

Ora davanti al tedesco ci sono solo Niki Lauda a 15 vittorie su 57 GP disputati e l’inarrivabile Michael Schumacher, che con la Ferrari ha ottenuto 72 successi in 180 gare. Solo in questa annata Sebastian Vettel si è messo alle spalle mostri sacri della storia  recente Ferrari come Barrichello, Alonso, Massa e Raikkonen.

In questa stagione Sebastian Vettel ha portato a casa 5 successi, gli stessi totalizzati nell’intera stagione scorsa. Con ancora 8 GP da disputare il tedesco potrebbe quindi seriamente salire al secondo posto nella classifica dei piloti più vincenti nella storia Ferrari. Difficile immaginare che riesca invece a raggiungere i numeri pazzeschi di Schumacher.

Antonio Russo