Home Curiosità La figlia segreta di Lady Diana: l’indagine su Sarah

La figlia segreta di Lady Diana: l’indagine su Sarah

 

La figlia segreta di Lady Diana
(websource)

La figlia segreta di Lady Diana: l’indagine su Sarah

Il 31 agosto sarà il 21esimo anniversario della morte di Lady Diana, la principessa triste amatissima dal popolo morta a Parigi in un sospettoso incidente stradale, mentre veniva inseguita dai paparazzi. Nonostante sia passato così tanto tempo dalla sua morte questo argomento continua ad appassionare ancora tutto il mondo. Più volte tradita dal marito Carlo, ma amata dai sudditi di sua Maestà, è sempre rimasta viva la teoria di un complotto bel orchestrato col fine di eliminarla, perché era diventata un “personaggio scomodo all’interno della famiglia reale inglese”. Tra le tante vicende in cui è stata coinvolta, soprattutto negli ultimi due decenni, stavolta sono emersi una serie di documenti che proverebbero che la principessa avrebbe avuto una figlia segreta.

A rivelare maggiori dettagli è stata Novella 2000. Il periodico avrebbe dato vita ad una minuziosa inchiesta, un’indagine le cui conclusioni sono apparse sull’ultimo numero del settimanale di gossip e intrattenimento. Si tratterebbe di una figlia segreta di nome Sarah, una primogenita tenuta abilmente nascosta per oltre 30 anni. Sembra che la bambina sia nata negli Stati Uniti prima di William per mezzo di una maternità surrogata. Dietro tutto ciò ci sarebbe stata la Regina Elisabetta II, intenzionata a sondare la rispettabilità e l’integrità morale della futura nuora. La sovrana voleva assicurarsi che Lady Diana fosse in grado di procreare un erede al trono.

Per eliminare ogni dubbio, la Regina si affidò alla consulenza di Sir George Pinker, il ginecologo di corte. Dopo aver prelevato due ovuli della futura Principessa di Galles, li fecondò con il seme di Carlo. Il concepimento ebbe successo e rassicurò la regina che decise di acconsentire il matrimonio. Il ginecologo avrebbe dovuto sbarazzarsi degli embrioni, ma affidò l’incarico al suo assistente che anziché disfarsene, decise di impiantarli nel corpo della moglie.

Sarah nacque così da madre surrogata, e rimane tuttora una legittima erede al trono. Quest’ultima non solo sarebbe a conoscenza delle sue nobili origini, ma sarebbe stata raggiunta da William e Kate negli Stati Uniti, Paese in cui attualmente vive. La loro non si è però trattata di una visita di cortesia, ma si un incontro volto a dissuaderla ad avanzare qualsiasi pretesa al trono d’Inghilterra. Ovviamente tutto ciò non è stato confermato e rimane avvolto da un alone di mistero, ma sono in molti a credere che questa storia corrisponda alla realtà.