F1 Belgio, Vettel al meccanico: “Che c***o fai! (VIDEO)

Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Belgio, Vettel al meccanico: “Che c***o fai! 

Kimi Raikkonen lasciato senza benzina e Sebastian Vettel con la batteria scarica. Basterebbero queste poche parole per riassumere quello che è stato il sabato della Ferrari a Spa Francorchamps. Una delusione unica in un weekend che sin dal via aveva dato segni più che positivi avendo di fatto monopolizzato le prime due posizioni ed invece per il finnico è stata sesta piazza e per il tedesco seconda a sette decimi da Hamilton.

“Probabilmente non abbiamo avuto un tempismo perfetto, ma in queste condizioni può succedere di tutto”, ha cercato di giustificarsi il pilota di Heppenheim. “Avevamo il passo per la pole position, ma ormai non lo scopriremo mai. Il gap da Lewis è stato grande e a lui va molto del merito per questa partenza al palo. Purtroppo quando ho tagliato il traguardo ho notato che avevo poca batteria“.

La squadra dovrebbe gestirci meglio“, ha attaccato. “C’è stata un po’ di confusione al box. Kimi ovviamente ha cercato di tornare fuori subito e anche io non sapevo bene cosa fare. Volevo risparmiare le gomme, ho trovato un po’ di traffico con Esteban davanti, ben sapendo che ogni tornata poteva essere decisiva. Forse alla fine non sono riuscito a mantenere tutta la calma necessaria in macchina”, ha concluso.

In effetti il 30enne una volta terminata la sessione non era affatto tranquillo. Mentre i meccanici lo stavano spingendo in garage, lui ha cominciato ad urlare via radio a chi anziché sollevare la SF71-H la stava trascinando danneggiandone il fondo e con grande sorpresa è arrivata anche qualche parolaccia in italiano.

Nervi tesi a parte in ottica gara Seb sembra essere abbastanza ottimista:  “Partiamo dalla prima fila, il che ci mette in una buona posizione, inoltre abbiamo una buona auto, quindi faremo bene…”.

Chiara Rainis