Fiat Patriarca all’asta il prossimo 24 agosto

Fiat Patriarca
Fiat Patriarca (image by Twitter)

Un pezzo di storia delle auto italiane andrà all’asta nei prossimi giorni. Precisamente il 24 agosto si terrà un’asta RM Sotheby’s a Monterey con la Fiat Patriarca che attirerà l’attenzione di molti collezionisti sempre molto attenti quando si tratta di automobili d’epoca, in particolare quando con un passato glorioso dal punto di vista sportivo. Si tratta in particolare della Patriarca 750 Berlinetta Sport Faina 1948. Un esemplare unico che nacque sulla base del telaio della Fiat 500 C e che riuscì ad aggiudicarsi il titolo della propria categoria in occasione della mitica gara della Mille Miglia nel 1950. Gli esperti del settore hanno valutato l’automobile italiana tra i 200 ed i 250 mila dollari anche se c’è da aspettarsi che in occasione del prossimo 24 agosto, quando l’auto sarà battuta all’asta, il prezzo di vendita possa essere superiore.

Fiat Patriarca, in vendita un pezzo di storia italiana

A guidare l’automobile verso il successo della Mille Miglia del 1950 furono Sesto Leonardi e Agostino Prosperi. Della carrozzeria dell’automobile se ne occupò Faina che costruì un telaio in alluminio per rendere il più leggera possibile l’automobile che riuscì nell’impresa di portare a casa il successo. La vettura sarà venduta durante una delle aste per automobili più famose al mondo che attirerà molti appassionati di motori ma anche diversi collezionisti che ogni anno si ritrovano per cercare di portarsi a casa uno dei pezzi più pregiati del settore. Questo esemplare unico della casa italiana sarà sicuramente tra i più desiderati nei prossimi giorni a Pebble Beach. Non resta quindi che attendere la vendita della Patriarca per capire quale sarà il prezzo definitivo della Berlinetta che troverà a breve un nuovo proprietario.