Valentino Rossi: “Nel mio team vorrei Marquez e Lorenzo”

Il pilota di Tavullia mette in chiaro il suo futuro

Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Nel mio team vorrei Marquez e Lorenzo”

Valentino Rossi a 39 anni suonati ha ancora dentro di sé tanta voglia di stupire, ma naturalmente per lui si avvicina anche il giorno del pensionamento. Il rider italiano, infatti, ha da poco firmato un ulteriore biennale con la Yamaha, ma quando questo accordo terminerà avrà ormai 41 anni, sembra davvero difficile quindi immaginare un ulteriore prolungamento.

Ad attenderlo però dopo il pensionamento c’è un team che già sta facendo grandi risultati in Moto2 e Moto3. Valentino Rossi però è pronto a portarlo in MotoGP, magari proprio con Yamaha per far crescere giovani italiani prima di spedirli poi nella squadra factory.

Rossi vuole un team in MotoGP dopo la pensione

Durante un’intervista alla TV austriaca condotta dall’ex pilota Alex Hofmann, Valentino Rossi in merito a ciò che farà dopo il ritiro ha così dichiarato: “Credo che quando andrò in pensione potrei organizzare una squadra in MotoGP con Yamaha. Finché corro non voglio creare la squadra e voglio continuare a lavorare più a lungo possibile”.

Il Dottore ha poi continuato: “Avere nello stesso team Lorenzo e Marquez non sarà facile da gestire, perché Jorge è un pilota molto forte sia dentro che fuori dalla pista. Onestamente se fossi il direttore di una squadra di MotoGP mi piacerebbe avere Marquez e Lorenzo nello stesso box. Con Marc ho un rapporto complicato, ma è un grande pilota”.

Insomma a quanto pare nonostante le tante polemiche del passato, anche Valentino Rossi riconosce il talento dei due spagnoli. In fondo tra i tre c’è grande rispetto, dopotutto sono il meglio del meglio che il Motomondiale ha prodotto negli ultimi 20 anni.

Antonio Russo