Marco Melandri via da Ducati, già deciso il sostituto

Il pilota italiano dovrebbe lasciare Borgo Panigale

Marco Melandri (Getty Images)

Superbike | Marco Melandri via da Ducati, già deciso il sostituto

Marco Melandri era arrivato un po’ a sorpresa in Ducati nel 2017 a fare coppia con Chaz Davies. Il rider italiano pronti via ha subito dimostrare di potersela giocare con la Rossa. La stagione scorsa, infatti, si è chiusa per lui con diversi podi e una bella vittoria a Misano dopo un’incredibile rimonta.

Con l’esperienza di un anno sulle spalle e il regolamento modificato Marco Melandri si era affacciato al 2018 con rinnovate speranze di titolo. Speranze confermate dalla prima tappa del mondiale in cui il ravennate era riuscito a portare a casa due splendide vittorie.

Niente V4 per Melandri

La mancanza di sviluppo della moto però, abbandonata per concentrarsi sulla V4 che esordirà nel 2019 e un po’ di sfortuna hanno costretto man mano nell’arco della stagione Marco Melandri a ridimensionarsi.

Secondo quanto riportato da “Motorsport.com”, però la storia d’amore tra Marco Melandri e Ducati sarebbe ad oggi già ai titoli di coda. A quanto pare, infatti, il rider italiano non verrà confermato nella prossima stagione. Difficile capire se il ravennate a questo punto troverà un altro team pronto a scommettere su di lui in Superbike.

In fondo i numeri dicono che in 6 stagioni di SBK non è mai andato peggio della 4a posizione iridata ed ha collezionato sin qui 22 vittorie e 68 podi, uno score sicuramente importante quindi. Per quanto concerne, invece, il suo sostituto in Ducati si va verso una soluzione quasi interna.

Probabilmente, infatti, verrà ingaggiato Alvaro Bautista, che quest’anno in MotoGP, nell’Angel Nieto Team dotato di moto Ducati ha fatto vedere cose davvero interessanti disputando una stagione di grande sostanza.

Antonio Russo