Incidente improvviso mentre è in moto, sbatte contro un muro e muore – FOTO

incidente
La moto della vittima dell’incidente fatale di ieri ad Auronzo

È morto in seguito ad un improvviso incidente un uomo di 43 anni che si trovava in sella alla sua moto. Fatale l’impatto di testa contro un muro.

Ogni giorno purtroppo giunge notizia di un tragico incidente. L’ultimo in ordine di tempo ha visto perdere la vita Matteo Contadin. Si trattava di un 43enne di Este, popoloso comune situato in provincia di Padova. L’uomo è deceduto ieri in mattinata all’ospedale di Treviso dove era stato condotto in codice rosso in seguito ad uno schianto avvenuto mentre si trovava in seguito alla sua moto. L’incidente ha avuto luogo verso le 9:00 del mattino sulla strada 48 delle Dolomiti, in direzione Misurina e nei pressi della nota località di Auronzo di Cadore. Contadin viaggiava sulla sua Bmw 1200 GS quando all’improvviso ha perso il controllo del mezzo a due ruote. E se ne ignorano ancora le cause, nonostante i rilievi effettuati dalle forze dell’ordine subito accorse sul luogo dell’incidente.

Incidente mortale, perde la vita un centauro di 43 anni

Sull’asfalto però sono stati individuati dei segni che lasciano pensare che la vittima abbia effettuato una frenata improvvisa. La Polizia Stradale di Valle di Cadore ha potuto constatare che un altro motociclista che seguiva la vittima, ha tamponato quest’ultima. Per Contadin è andata peggio: la sua moto è andata a sbattere con violenza contro il muro di una abitazione posta ai lati della strada. Fatale è risultato l’impatto estremamente violento dato con la testa. L’uomo è rimasto sull”asfalto esanime ed è stato portato in eliambulanza a Treviso, dove purtroppo è morto poco dopo. Per l’altra persona coinvolta nel sinistro invece non ci sono state conseguenze gravi.