Schianto sulla statale: muoiono tre giovanissimi

Un incidente è avvenuto presso Perugia nel pomeriggio di ieri. Un Suv centra un camper in pieno, coinvolto anche un altro veicolo pesante.

Purtroppo l’aumento dei veicoli in circolazione con le strade comporta anche una impennata di casi relativi ad incidenti. Il periodo di Ferragosto è il più critico dell’anno, visto lo spostamento in massa di milioni di veicoli. E purtroppo gli eventi drammatici non sono mancati. A Perugia due famiglie sono state distrutte da un incidente capitato tra due camper ed un’auto. Il bilancio è tragico e parla di tre morti. Si tratta di due ragazze, morte sul colpo, e di un uomo, che invece ha perso la vita poco dopo essere stato condotto in codice rosso in ospedale. L’incidente si è verificato nella giornata di ieri di pomeriggio, all’altezza dello svincolo che conduce al santuario di San Nazario. I rilievi svolti dalle forze dell’ordine non hanno ancora portato all’emergere delle cause che hanno provocato gli incidenti.

Incidente drammatico, questa l’ipotesi

I carabinieri stanno ancora indagando. Con loro erano accorsi sulla scena anche il personale medico del 118 ed i Vigili del Fuoco, i quali hanno provveduto a ripulire la carreggiata. Si ipotizza però che sia stato il conducente dell’auto, un Suv, ad innescare il tutto. Questi avrebbe perso il controllo del mezzo, finendo con il centrare in pieno uno dei camper che proveniva dall’altro senso di marcia. Poi da lì ne è seguita una tremenda carambola fra i tre veicoli. Il secondo camper ha centrato in pieno un muretto prendendo poi fuoco, nel tentativo di schivare gli altri due mezzi, finiti invece fuori strada. Le altre persone rimaste coinvolte nel sinistro hanno invece rimediato delle ferite di lieve entità. Un altro dramma è invece avvenuto a Brescia sempre ieri per via dell’imprudenza di un uomo. Anche qui ci sono delle vittime.