I 60 anni di Madonna: le sue trasformazioni dalle origini a oggi

I 60 anni di Madonna: le 10 canzoni più famose
(websource)

 

Curiosità | I 60 anni di Madonna: le sue trasformazioni dalle origini a oggi

60 anni fa, a Bay City nel Michigan naque Madonna Louise Veronica Ciccone, era solo la terza di sei fratelli ed è poi diventata nel corso degli anni cantautrice, ballerina, attrice, regista, sceneggiatrice, stilista, produttrice discografica e cinematografica.

È stata definita The Queen of Pop (la “Regina del Pop“), per la sua capacità di attirare l’attenzione e le critiche di pubblico e stampa con i suoi comportamenti ritenuti trasgressivi. “La mia ambizione è diventare più famosa di Dio“, questa è stata una delle tante e famose frasi provocatorie di Madonna per attirare l’attenzione.

L’anno scorso festeggiava i suoi 59 anni in Puglia ballando la pizzica: quest’anno invece farà le cose in grande e ha annunciato l’inizio dei festeggiamenti postando una foto su Instagram:

 

Madonna

 

Una foto che la ritrae abbigliata in costume amazigh, quello delle antiche popolazioni barbere del Marocco: è così che la Regina del Pop ha deciso di trasformarsi in Regina Berbera, festeggiando con canti e balli tra i vicoli del Medina, dove la popstar ha riunito una cinquantina di amici in città, in uno degli indirizzi più esclusivi di Marrakech. Sarà festa per tre giorni.

Talentuosa, geniale, trasgressiva, combattiva, testarda, provocatrice, a tratti eccessiva e fuori dagli schemi: Madonna è questo e molto altro. Icona della libertà e della trasformazione, senza mai tradire se stessi. Sono state infatti numerose le trasformazioni che ha avuto nel corso degli anni, l’abbiamo vista lanciarsi più volte in nuove sfide e cambiare pelle senza timori ma rimanendo sempre se stessa, perché il segreto è proprio questo: riuscire ad essere chiunque si voglia essere e avere il coraggio per mostrarlo, senza temere pregiudizi e gli sguardi maligni della gente.

E per tutti questi motivi festeggiamola, Madonna, perché se lo merita. Perché è motivo di orgoglio per tutte le donne ma anche per tutto il mondo in generale, perché è coraggiosa, forte, imbattibile, perché ha reso i suoi difetti e le sue debolezze punti di forza e perché ha dimostrato di sapersi rialzare alla grande sempre, da ogni caduta. Festeggiamola per aver avuto il coraggio di essere sempre se stessa e per aver trasmesso anche a chi in tutti questi anni l’ha seguita, la voglia di farlo e di esprimere se stessi. Festeggiamola per aver cercato di inculcare a tutti il bisogno di amarsi sempre, in qualsiasi caso, e di apprezzarci anche per quei piccoli difetti che però ci aiutano a differenziarci dalla massa. Festeggiamola per essere semplicemente… lei.

Quindi buon compleanno, Madonna, per questi sessant’anni pazzeschi di cui abbiamo avuto la fortuna di essere partecipi.

 

 

 

Antonella Panza