Ferrari, Lamborghini e Porsche sequestrate a “nullatenente”

Le Fiamme Gialle di Genova hanno sequestrato numerose Ferrari, Porsche e Lamborghini che stavano per essere battute all’asta in fiere internazionali. Erano di proprietà di un nullatenente che possedeva un garage di auto di lusso e d’epoca tra Genova, Maranello (Mo), Montecarlo, Costa azzurra e Regno Unito. L’uomo e i suoi otto complici prestanome formavano un gruppo criminale transazionale.

Secondo la Guardia di Finanza la collezione di auto apparteneva a un evasore apparentemente nullatenente che aveva oltre un milione di euro di debiti con il Fisco e per questo aveva deciso di “spogliarsi” di tutti i beni a lui intestati, intestandoli a parenti della compagna e ad altri “collaboratori”, compresi due italiani residenti nel Principato di Monaco. Nell’operazione sono state sequestrate tre Ferrari, alcune Porsche, una Chevrolet Corvette definita «di altissimo valore collezionistico» e la Lamborghini Murciélago uscita come esemplare “numero 26”. Secondo quanto riferito dai militari 8 delle auto stavano per essere messe all’asta in due eventi molto prestigiosi, il “Classic & Sports Cars” di Montecarlo e il “Festival of Speed” di Goodwood, nel Regno Unito.