Alex Marquez rinnova con Marc VDS. Marc: “Difficile convincerlo”

Moto2, Alex Marquez rinnova con Estrella Galicia 0,0 Marc VDS per il 2019.

Alex Márquez rimarrà legato al Team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS della Moto2 la prossima stagione. Ciò è stato confermato dalla struttura belga attraverso una dichiarazione ufficiale che conferma il rinnovo del pilota di Cervera per un altro ann. In questo modo, il più giovane del Márquez e il Marc VDS completeranno la loro quinta stagione insieme nel Campionato del Mondo Moto2, una categoria che il prossimo anno subirà una grande rivoluzione con l’ingresso del nuovo motore Triumph a tre cilindri.

“Sono molto felice di annunciare il mio rinnovo con il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS”, afferma Álex Márquez. “Voglio ringraziare il team per la loro fiducia in un progetto in cui siamo tutti molto emozionati, in un anno in cui ci saranno cambiamenti nei regolamenti tecnici e nuove funzionalità, che penso mi aiuteranno a continuare a crescere come pilota e a prepararmi per uno dei miei obiettivi, vale a dire salire alla categoria MotoGP. Ho una grande motivazione per continuare a far parte di questo progetto e lotteremo al massimo per ottenere il Campionato del Mondo Moto2 “.

Da parte sua, il proprietario della squadra, Marc van der Straten, ha dichiarato di essere “lieto di raggiungere l’accordo con Álex Márquez per continuare nella squadra la prossima stagione. Vogliamo che Álex rimanga la nostra punta di diamante e il pilota da battere. Per il Campionato del Mondo Moto2, come stiamo già facendo in questa stagione, Alex ha dimostrato di avere il potenziale e il talento per essere in vantaggio, per lottare per vincere le gare e salire sul podio.  Estrella Galicia 0,0, dà ai nostri piloti la possibilità di sviluppare la loro carriera sportiva in un ambiente familiare e umano, allo stesso tempo professionale e al massimo livello competitivo”.

Álex Márquez nei giorni scorsi aveva sondato la possibilità di un passaggio in >MotoGP con il team Ducati Avintia, dopo aver dichiarato che il loro nome non era ben considerato in Yamaha, riferendosi al team SIC Petronas. Il progetto Avintia non ha convinto i fratelli Marquez, tanto che Marc ha convinto il fratello minore a rinunciare al salto “affrettato” in MotoGP. “E’ stato difficile convincere [Alex], sono il primo, e sono onesto, se avessi una buona opportunità o una cosa solida in MotoGP, avrei detto ‘vai in MotoGP’. Perché lo vedo già preparato mentalmente, ma quando ci sono dubbi… cerco di consigliare il meglio che posso”.