Reazione allergica fatale dopo la cena, Chiara muore a 24 anni

reazione allergica
Una violenta reazione allergica dopo la cena costa la vita a Chiara, 24 anni

Morire dopo aver cenato, per qualcosa che ha scatenato una reazione allergica. È successo ieri sera alla povera Chiara.

Una uscita a cena con il fidanzato si è rivelata l’ultima, drammatica esperienza per una giovane residente in provincia di Pisa. È stata infatti fatale alla povera Chiara Ribechini, 24 anni, quella che sarebbe dovuta essere come una delle tante piacevoli serate da passare con il proprio compagno per mangiare qualcosa di buono. Purtroppo la ragazza è morta in seguito a quella che sembra essere stata una violenta reazione allergica culminata con un irreversibile shock anafilattico, nonostante lei portasse sempre con se tutti i farmaci che le servivano per evitare spiacevoli conseguenze. Ma ieri le medicine di Chiara non sono bastate. La 24enne ed il ragazzo hanno cenato in un locale di Colleoli di Palaia, in provincia di Pisa, dove già erano stati altre volte. In seguito alla consumazione però la giovane è caduta preda di una crisi respiratoria fin da subito apparsa di estrema gravità.

Reazione allergica fatale, aperta una inchiesta

Chiara viveva a Navacchio, una frazione del comune pisano di Cascina. In pochissimi minuti è giunta una ambulanza, ma il personale sanitario ha constatato il decesso della sfortunata vittima nel mezzo delle manovre di soccorso. Adesso il corpo è stato trasferito all’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Pisa, in attesa che venga svolto un esame autoptico che possa stabilire con certezza le cause della morte. La Procura della città toscana ha anche disposto l’apertura di una inchiesta ufficiale, all’interno della quale con tutta probabilità si passerà anche ad una attenta analisi del cibo e dei materiali utilizzati nel ristorante. Un altro dramma, del tutto diverso e che ha coinvolto anche dei bambini, è avvenuto invece nella notte.