Britatore: “Mercedes ancora favorita. Hamilton meglio di Vettel”

Flavio Briatore (Getty Images)

F1 | Britatore: “Mercedes ancora favorita. Hamilton meglio di Vettel”

Dopo mesi di silenzio è tornato a farsi sentire Flavio Briatore. L’ex boss Benetton/Renault e amico di merende di Fernando Alonso, ha voluto dire la sua su un mondiale di F1 2018 che alla decima gara sta vedendo la Rossa comandare nella classifica marche con 287 punti contro i 267 della Mercedes e Sebastian Vettel in quella piloti con 171 lunghezze rispetto alle 163 di Lewis Hamilton.

La Ferrari ha la possibilità di vincere il titolo, ma molto dipenderà dagli errori che commetterà Ham“, ha dichiarato il manager piemontese a Radio Capital. “L’inglese ha avuto molta sfortuna negli ultimi due GP, in uno addirittura si è ritirato, però a mio avviso la W09 ha qualcosa in più rispetto alla SF71-H“. Per il 68enne i prossimi appuntamenti saranno molto probabilmente affare di Stoccarda.”Adesso ci sono Germania e Ungheria e le Frecce d’Argento potrebbero fare bottino pieno. Se la sorte li assisterà penso potranno farcela”, ha sottolineato.

Il #44 è il top

Facendo un confronto tra le personalità dei due driver e le loro abilità di guida, Briatore si è sentito di premiare quello di Stevenage.

Hamilton è più forte di Vettel. L’alfiere del Cavallino è un bravissimo pilota se la macchina è perfetta, ma se affidi ad entrambi una vettura con cui devi lottare, credo che Lewis sia superiore”. Quindi un nuovo affondo ad indirizzo di Raikkonen, segnalato in più occasioni come zavorra da pensionamento. “A Maranello dovrebbero prendere un giovane come Leclerc. Con Kimi non vinceranno mai la coppa costruttori. Bisogna rischiare”.

Problemi di ‘scarpe’

Infine l’imprenditore italiano si è espresso sull’eccessivo quantitativo di mescole in questo campionato. “Il problema è che ormai in relazione alla F1 si parla più delle gomme che dei piloti. E’assurdo, è una roba che non ha nessun senso. Quando spendi cifre importanti come succede nel Circus e poi senti la telecronaca e si nominano solo gli pneumatici, soft, supersoft, ecc., è una follia!”, ha concluso piccato.

Chiara Rainis