UFFICIALE: Maurizio Sarri nuovo allenatore del Chelsea

sarri chelsea
Maurizio Sarri è del Chelsea – FOTO: Twitter @chelseafc

L’ex allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, si è ufficialmente legato al Chelsea. Ha firmato un triennale e sostituisce Antonio Conte.

Ci sono volute settimane, condite anche da frecciatine e dichiarazioni polemiche, ma alla fine Maurizio Sarri è approdato al Chelsea. La panchina dei Blues sarà occupata per i prossimi 3 anni dal tecnico nato a Napoli e cresciuto a Figline Valdarno. Pochi minuti fa è giunta l’ufficializzazione dell’operazione, con tanto di comunicato diramato dal Chelsea sui propri canali web ufficiali e la classica foto di corredo, nella quale Sarri posa con la maglia della sua nuova squadra. L’ex allenatore del Napoli prende il posto di un altro italiano, Antonio Conte. Il leccese era stato sollevato dall’incarico di responsabile della prima squadra qualche giorno fa al termine dell’allenamento nel centro sportivo di Cobham.

Il tecnico ha dichiarato: “Sono molto felice di allenare il Chelsea e di provare il calcio inglese. Per la mia carriera si tratta di un nuovo, entusiasmante periodo. Non vedo l’ora di conoscere la squadra lunedì prossimo e di cominciare a lavorare, partiremo subito per la nostra tournée in Australia. Puntiamo a mettere in pratica un calcio divertente per i tifosi e che ci porti a vincere dei trofei”.

Sarri, al Chelsea ritroverà Jorginho e Higuain

Per Sarri c’è adesso l’obiettivo di riscattare una stagione deludente, solo all’ultimo lievemente addolcita dalla vittoria del Chelsea in Coppa d’Inghilterra contro il Manchester United. A raggiungere Sarri a Londra ci sarà quasi sicuramente il centrocampista Jorginho, che lui stesso a contribuito a migliorare moltissimo al Napoli. Ma non solo: si prospettano almeno altri due o tre grandi colpi, tra i quali quello di Gonzalo Higuain dalla Juventus. Il Pipita legò moltissimo con Sarri ai tempi del Napoli ed un possibile ricongiungimento a Londra sarebbe una ottima notizia per entrambi. Intanto la società di Aurelio De Laurentiis ha fatto, sempre poco fa, gli auguri al suo ormai ex allenatore per la sua nuova esperienza professionale.