Ryanair, paura per improvvisa depressurizzazione: 189 passeggeri nel panico

ryanair
Volo Ryanair movimentato per quasi 200 passeggeri, costretti ad un atterraggio di emergenza

Un volo Ryanair che percorreva i cieli d’Europa è stato investito da un improvviso imprevisto. Per i tanti passeggeri a bordo c’è molto spavento.

C’è stato molto spavento nella serata di ieri a bordo di un aereo della compagnia Ryanair. Durante il volo infatti la tranquillità a bordo è stata scossa a causa della depressurizzazione avvenuta in cabina di pilotaggio, con il velivolo che è stato costretto ad effettuare un atterraggio di emergenza in Germania. Il decollo era avvenuto a Dublino, in Irlanda, e la destinazione designata era Zara, rinomata località di mare della Croazia. Ma nel mezzo, il Boeing 737-800 della Ryanair ha dovuto giocoforza toccare terra facendo uno scalo non previsto a Hahn, su suolo tedesco, nei pressi di Francoforte sul Meno. Sul volo c’erano 189 persone, e 33 di loro hanno dovuto necessitare di un ricovero in ospedale anche solo se per controlli di routine.

Ryanair tranquillizza tutti: “Effettuate le manovre standard”

Lo spavento a bordo ad un certo punto è stato palpabile, e c’è anche chi ha documentato tutto realizzando foto e video poi successivamente postati sui social network, una volta che ogni allarme era cessato. Ryanair ha assicurato tramite i suoi canali web ufficiali che tutto comunque è filato liscio, seguendo le procedure standard di routine dettate in questi casi. I passeggeri si sono avvalsi di mascherine per l’ossigeno, mentre l’aereo è stato condotto sulla pista di atterraggio con una manovra di discesa controllata. A terra c’erano diversi membri del personale medico che hanno fornito immediata assistenza.

Servirà tempo per capire il perché dell’accaduto

Nella giornata di oggi, a bordo di un altro aereo, i passeggeri hanno potuto raggiungere finalmente la Croazia. Solo in 22 hanno deciso di arrivare nei Balcani utilizzando il pullman. Intanto però non si sa ancora cosa possa aver provocato la depressurizzazione. La polizia tedesca ha affermato che verranno condotte delle osservazioni, per i cui risultati però serviranno alcune settimane.