Dani Pedrosa
©Getty Images

Carmelo Ezpeleta: “Pedrosa sarà eletto MotoGP Legend nell’ultima gara a Valencia”.

Carmelo Ezpeleta, presidente Dorna, ha annunciato che Dani Pedrosa sarà nominato “leggenda” MotoGP nell’ultimo Gran Premio della stagione a Valencia, che si svolge presso il Circuito Ricardo Tormo. Con una certa emozione, Ezpeleta ha ricordato “Dani quando salì per la prima volta sulla moto, molto piccolo. Il suo palmares e il suo comportamento devono essere d’esempio per il resto dei piloti. Sarà un eroe della MotoGp, sarà una MotoGp Legend. Lo nomineremo a Valencia, come ringraziamento per la sua carriera. La sua decisione è stata onesta e sincera. Non tutti avrebbero fatto lo stesso con le opportunità che aveva”.

Il pilota di Sabadell entrerà a far parte della ‘Hall of Fame’, “si tratta di un piccolo contributo per tutto quello che ha fatto per tutta la sua carriera”, ha aggiunto Ezpeleta al Sachsenring. Il numero di vittorie (54) lo colloca come settimo pilota più vincente di tutti i tempi. Si unisce a un’elite formata da Giacomo Agostini, Mick Doohan, Geoff Duke, Wayne Gardner, Mike Hailwood, Daijiro Kato, Eddie Lawson, Anton Mang, Angel Nieto , Wayne Rainey, Phil Read, Jim Redman, Kenny Roberts, Jarno Saarinen, Kevin Schwantz, Barry Sheene, Marco Simoncelli, Freddie Spencer, Casey Stoner, John Surtees, Carlo Ubbiali, Alex Crivillé , Franco Uncini, Marco Lucchinelli, Randy Mamola, Kork Ballington e Nicky Hayden.

Le parole di Pedrosa

“L’anno prossimo non gareggerò in campionato, questo indica che quest’anno finirò le gare a Valencia, è stata una decisione difficile perché ci ho pensato a lungo, ci ho pensato da molto tempo”, ha esordito Dani Pedrosa in conferenza stampa. “Non ho più la stessa intensità che avevo prima, ora ho altre priorità e sono felice di annunciarlo oggi. D’altra parte ho vissuto momenti incredibili in corsa. Ho incontrato molte persone. Ho visto molti luoghi, ma soprattutto, prendo l’amore che ho avuto di tutti gli appassionati, le persone che mi sono state vicine, sono molto orgoglioso di quello che ho raggiunto, è stato più di quanto avrei immaginato da piccolo, sono molto felice di poterlo portare oggi con me”, ha aggiunto Dani Pedrosa. “D’altra parte, voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno supportato, Dorna e Honda, che nel 1999 mi hanno dato l’opportunità di realizzare il sogno della mia vita, essere un motociclista, e poi a tutte le persone. Cosa mi è successo, cosa mi ha aiutato a ottenere ciò che ho raggiunto, sono molto felice di aver avuto questa opportunità, voglio ringraziare i fan per il supporto che mi hanno dato nei momenti più difficili”.