Lanciare rifiuti dal finestrino: fino a 400 euro di multa

Multe rifiuti finestrino
Traffico © Getty Images

Una cattiva abitudine di tanti guidatori è quella di lasciar cadere dal proprio finestrino dell’auto dei rifiuti in terra. Una pratica che denota maleducazione e che l’estate ci troviamo a notare più spesso per via della maggior parte dei finestrini abbassati per il caldo. Stando a quanto riportato da uno studio dell’assicurazione DirectLine un italiano su tre ha questo mal costume di gettare fazzoletti, mozziconi o altri piccoli rifiuti dal finestrino della propria vettura. Un’usanza che però potrebbe costare caro se si venisse individuati a compiere il gesto. Si parla di multe fino a 400 euro per chi infrange la legge sotto questo punto di vista. L’articolo 15 del Codice della Strada in tal senso parla chiaro affermando che è vietato ‘depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze’, così come ‘gettare rifiuti o oggetti da veicoli in sosta o in movimento’.

Multe fino a 400 euro per chi getta rifiuti dal finestrino

Sanzioni molto dure che possono arrivare fino a 422 euro per chi lancia rifiuti dall’automobile. Costi sempre più alti dovuti anche all’entrata in vigore della nuova legge ‘Collegato ambientale’. Una norma che ha portato a dure sanzioni pecuniarie per chi lascia cadere a terra volontariamente pezzi di carta, scontrini, gomme o mozziconi di sigaretta. Proprio in quest’ultimo caso si potrebbe incorrere in una multa fino a 300 euro. Non resta quindi che raccomandare un maggiore senso civico sia quando si è al volante della propria automobile che quando si è in giro nelle vesti di pedone. Una maggiore coscienza porterebbe sicuramente a delle strade più pulite oltre che a portafogli più pieni.