Valentino Rossi: “Marquez più veloce di me, possiamo lottare per il 2° posto”

Il Dottore ammette che lo spagnolo è imbattibile

Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Marquez più veloce di me, possiamo lottare per il 2° posto”

Valentino Rossi sta disputando una buona stagione, anche se purtroppo, per ora, orfana di acuti. Il Dottore, infatti, non è riuscito a portare ancora a casa una vittoria in questo 2018. La M1, infatti, non sembra essere in grado di combattere ad armi pari con Honda e Ducati, che sinora hanno monopolizzato praticamente tutte le gare del mondiale.

Nonostante ciò Valentino Rossi attualmente, grazie ad un rendimento più continuo rispetto a tutti gli altri è riuscito a piazzarsi al 2° posto alle spalle di Marc Marquez a 41 punti dalla vetta. Il Dottore però è consapevole che se vuole vincere il titolo ha bisogno di ben altri risultati.

Rossi ammette la forza di Marquez

Come riportato da “Motorsport.com”, Valentino Rossi in merito a questa situazione ha così dichiarato: “Marquez è il più veloce, più veloce di me, ma anche più veloce di tutti gli altri. Penso che lottare per il mondiale sarà molto difficile. Credo combatteremo per il secondo posto e sarebbe molto buono, nella lotta ci saranno 2-3 piloti. Spero che la moto migliori nell’arco della stagione”.

Insomma una dichiarazione un po’ di resa da parte di Valentino Rossi, che probabilmente consapevole dei limiti della propria moto tira un po’ i remi in barca nella corsa al mondiale. In fondo questa Yamaha, attualmente, non sembra in grado di poter lottare ad armi pari con la Honda di Marquez.

Ora si vola in Germania dove Marc Marquez vince ininterrottamente da 5 anni consecutivi e quest’anno potrebbe infilare la 6a affermazione.

Antonio Russo