Torino, richiedente asilo sventa rapina e trova un lavoro

rapina

TORINO – E’ entrato nel supermercato davanti al quale chiedeva l’elemosina, per sventare una rapina, diventando un eroe. E’ la storia di Osahon, 27enne nigeriano ‘richiedente asilo’ e che da qualche mese vive in provincia di Torino, a Barriera di Milano. Il suo gesto gli frutterà, a quanto pare, un posto di lavoro offertogli dalla titolare della catena di supermarket.

L’altra mattina, Osahon si trovava come al solito all’esterno del supermarket ‘Prestofresco’, in via Mercadante 3 a Barriera di Milano. Vedendo un uomo entrare con il cappuccio sulla testa dirigersi verso una delle casse, armato di coltello, ha deciso di intervenire. Ha preso il rapinatore alle spalle bloccandolo e costringendolo alla fuga, resistendo anche alla reazione del malvivente che tentava di ferirlo. Sventata, così, la terza rapina in due settimane allo stesso supermercato. I carabinieri, coordinati dal pm Patrizia Caputo, stanno ora visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza per risalire all’identità del rapinatore.

Osahon è giunto in Italia da qualche mese, ottenendo il permesso di soggiorno per motivi umanitari da parte della Prefettura di Cosenza. Ora, potrebbe anche aver trovato un lavoro. Domenica Lauro, titolare della catena dei ‘Prestofresco’, ha infatti dichiarato di essere rimasta molto colpita dal gesto coraggioso del 27enne e di volerlo aiutare offrendogli un impiego.