Cristiano Ronaldo alla Juventus? Alla Ferrari costerebbe un top driver

L'ingaggio del calciatore portoghese costerebbe a Maranello come un top driver

Cristiano Ronaldo (Getty Images)

News | Cristiano Ronaldo alla Juventus? Alla Ferrari costerebbe un top driver

La notizia del momento su tutti i quotidiani sportivi è sicuramente l’ingaggio da parte della Juventus di Cristiano Ronaldo. Un’operazione complessa, che potrebbe incredibilmente andare in porto. Il calciatore portoghese più che un atleta è una vera e propria azienda in movimento che ogni anno riesce a fatturare più di 200 milioni di euro.

Stando alle ultime indiscrezioni trapelate la Juventus per assicurarsi le prestazioni di Cristiano Ronaldo sarebbe pronta a mettere sul piatto del Real Madrid una cifra che oscillerebbe tra i 130 e i 150 milioni di euro. Il vero inghippo per i bianconeri però resta l’ingaggio del portoghese, che resta faraonico.

Ronaldo come un top driver

Cristiano Ronaldo a quanto pare chiederebbe una cifra intorno ai 30 milioni di euro. Per ammortizzare l’ingaggio quindi, secondo i colleghi de “Il Sole 24 Ore”, Agnelli starebbe pensando di ammortizzare il costo dello stipendio del portoghese grazie ad un contratto di sponsor della Ferrari.

La Ferrari, infatti, che fa parte del gruppo FCA e quindi della famiglia Agnelli metterebbe sotto contratto Cristiano Ronaldo per 20 milioni di euro come testimonial global, una scelta quantomeno unica nella storia del Cavallino Rampante, che non ha mai avuto testimonial.

Con tutto il rispetto per il giocatore portoghese, infatti, il brand Ferrari non ha per niente bisogno del suo apporto per far aumentare il proprio prestigio nel mondo. Inoltre la cifra, se confermata, stonerebbe un po’ con i recenti piani Ferrari di abbassare i costi.

In fondo uno dei motivi che avrebbe portato Maranello a dover scegliere tra Raikkonen e Leclerc per il ruolo di secondo pilota sarebbe stato proprio di natura economica. Profili come Ricciardo o addirittura Hamilton, infatti, avevano ingaggi sicuramente più elevati. Stona un po’ quindi che Ferrari metta sul piatto 20 milioni di euro per pagare Cristiano Ronaldo praticamente l’ingaggio di un top driver.

Antonio Russo