Ragazze scomparse, l’appello delle famiglie: “Dateci vostre notizie”

ragazze scomparse
Gaia e Gaia Maria, le due ragazze scomparse entrambe 17enni

Da tre giorni le due ragazze scomparse in provincia di Fermo, le 17enni Gaia e Gaia Maria, non danno notizie. Possibile l’allontanamento volontario.

Non si hanno ancora notizie delle due ragazze scomparse nel pomeriggio dello scorso 29 giugno. Le giovanissime Gaia Fiorentini e Gaia Maria Perasso, entrambe di 17 anni, sono sparite nel nulla e da tre giorni non si sa niente di loro. Si ritiene che tutte e due, molto amiche tra loro, abbiano scelto volontariamente di allontanarsi, portando con se uno zaino con degli indumenti ed un pò di denaro. Da quanto si apprende, l’allontanamento sarebbe avvenuto in seguito ad un rimprovero subito. Una delle due ragazze scomparse si trovava in vacanza con la famiglia dell’amica al camping ‘Mirage’ situato nella località di Marina di Altidona, in provincia di Fermo, nelle Marche. Le adolescenti sono emiliane, originarie di Fidenza, in provincia di Parma. I genitori di Gaia Fiorentini hanno inoltrato un appello al telegiornale regionale delle Marche. “Se ci facessero sapere che stanno bene, sarebbe per noi un grosso sollievo. Tornate, non avete nulla da temere, attendiamo vostre notizie”.

Ragazze scomparse, chi sa contatti le autorità

Sul caso è stata aperta una inchiesta presieduta dal commissariato di Fermo. Sono state attivate le procedure per sparizione di minori, come da prassi in queste circostanze. E gli appelli ed i messaggi sui social allo scopo di trovare le due giovani si stanno moltiplicando. Non mancano anche le segnalazioni in base alle quali Gaia e Gaia Maria sarebbero state viste nelle vicinanze. Non avrebbero fatto molta strada dunque. Le famiglie di entrambe hanno acconsentito a diffondere pubblicamente le loro foto, allo scopo di rendere più facili le ricerche. E la Prefettura invita i cittadini che abbiano informazioni utili riguardo alle due ragazze di informare subito Polizia o Carabinieri telefonando ai numeri di emergenza appositi, 113 o 112. Un altro caso di sparizione si era concluso con un dramma. Riguardava un italiano che studiava in Slovenia.