Valentino Rossi: “Abbiamo fatto gara a chi ce l’aveva più lungo”

Il Dottore è stato un po' sfortunato durante il GP di Assen

Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Abbiamo fatto gara a chi ce l’aveva più lungo tante volte”

Valentino Rossi non può dirsi certo fortunato dopo l’epilogo della rocambolesca gara di Assen. Il Dottore, infatti, spesso tra i primi tre a lottare per la vittoria, si è dovuto accontentare alla fine del 5° posto a causa di un’escursione di pista nel finale di gara.

Come riportato da “Sky Sport” Valentino Rossi ha così commentato la propria gara: “Ci sono state delle bellissime battaglie, tanti sorpassi, è andata benissimo con Lorenzo perché eravamo 1° e 2°, lui ha tagliato un po’ troppo sul cordolo gli si è chiusa davanti, ma io avevo già riaperto il gas, 220 Km/h e l’ho preso in pieno”.

Rossi contento della gara

Il Dottore ha poi continuato: “Fortunatamente l’ho preso bene. Sono riuscito a non prendergli la ruota, ma tra la marmitta e il codino all’interno e quindi forse l’ho anche aiutato a ritirarsi su. Gli ho dato quella spinta a 220 Km/h, che magari avrebbe fatto più fatica a tirarsi su. Gli ho dato una bottarella”.

Valentino Rossi ha poi ancora parlato della gara spettacolare: “Questa è stata una gara tostissima perché lì davanti avevano tutti la stamina al 100%. Oggi abbiamo fatto gara a chi ce l’aveva più lungo più volte. La gara l’ho già registrata e credo che me la rivedo, mi vedrò anche il pre-gara. La riguardo volentieri stasera nel divano di casa mia”.

Insomma nonostante una posizione finale non certo esaltante, Valentino Rossi è apparso sorridente e soddisfatto della propria gara. Probabilmente la bellezza della stessa è stata tale, che nonostante il 5° posto finale il Dottore si è divertito davvero tanto a battagliare con gli altri piloti.

Antonio Russo