Niccolò Bettarini, Simona Ventura racconta il dramma del figlio

“Stanotte è arrivata la telefonata che nessuna mamma vorrebbe mai ricevere. Per fortuna Niccolò è fuori pericolo”, ha spiegato la conduttrice tv Simona Ventura dopo l’aggressione al figlio.

Nel pomeriggio di domenica i genitori del 19enne hanno rilasciato una nota, spiegando quanto accaduto al figlio. “Questa notte nostro figlio Niccolò è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo velocemente, un miracolo visto le 11 coltellate inferte. Sperando che i colpevoli vengano presto assicurati alla giustizia, vogliamo ringraziare in primis la Questura di Milano, le Istituzioni e la meravigliosa squadra del Pronto Soccorso dell’Ospedale Niguarda per esserci stati così vicino”.

Il fatto

Gravissimo episodio avvenuto questa mattina all’alba a Milano. Il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, Niccolò Bettarini, 19 anni, è ricoverato in prognosi riservata dopo essere stato ferito a coltellate (si parla addirittura di nove) nei pressi di una discoteca del centro. Le prime ricostruzioni parlano di un’aggressione avvenuta al termine di una serata trascorsa dal ragazzo assieme ad alcuni amici. Il tutto è avvenuto attorno alle 5 del mattino. Il giovane, immediatamente soccorso, è stato trasportato all’ospedale Niguarda, anche se dalle prime notizie che trapelano non sarebbe in pericolo di vita.