MotoGP Assen, Valentino Rossi: “Prima fila speciale. Zarco coraggioso”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

MotoGP Assen, Valentino Rossi: “Prima fila speciale. Zarco coraggioso”

Ottimo terzo tempo per Valentino Rossi nelle Qualifiche MotoGP di Assen. Il Dottore nel suo ultimo giro utile è riuscito a strappare la prima fila, dopo essere stato un po’ in difficoltà oggi.

E’ il 39enne pesarese il miglior pilota Yamaha, mentre il compagno Maverick Vinales è in seconda fila (sesto) e Johann Zarco in terza (ottavo). Solo 59 i millesimi che hanno separato il nove volte campione del mondo al poleman Marc Marquez. Adesso bisogna pensare alla gara, con un warmup mattutino che domani può essere utile, anche se si svolgerà con temperature più basse rispetto a quelle della corsa.

MotoGP Assen, Qualifiche: Valentino Rossi contento

Al termine delle Qualifiche MotoGP ad Assen sono arrivate le dichiarazioni di Valentino Rossi ai microfoni di Sky Sport. C’è ovviamente soddisfazione per il terzo posto in griglia di partenza conquistato: «La FP4 è stata la sessione più difficile per me, perché sono caduto e non ero neanche tanto veloce. E’ stata una prima fila speciale, siamo stati bravi a fare una piccola modifica per la qualifica e poi ho fatto una buona strategia. Ho fatto tre giri, sono riuscito a riprendere il mio ritmo e l’ultimo giro è stato un tutto o niente».

Nell’ultimo tentativo in molti si sono accodati a Johann Zarco, che è stato di riferimento per coloro che lo hanno seguito. Il Dottore commenta: «Sì, Zarco è stato coraggioso e bravo. Ha tirato tutti, è stato un grande. Alla fine nessuno vuole andare davanti e tirare, è una lotta un po’ di nervi. Ma comunque è stato bello. Io ero dietro a Espargarò, ma sono riuscito a spingere senza sbagliare facendo un bel giro».

Valentino Rossi indica in ottica gara quali sono alcuni aspetti fondamentali, ovvero la decisione sugli pneumatici e qualche progresso da effettuare in alcune specifiche situazioni: «Sarà molto importante la scelta delle gomme. Nelle parti veloci faccio un po’ fatica, dobbiamo migliorare un po’. Tutte e tre le specifiche di gomma vanno bene, quindi sarà ancora più importante scegliere bene. Non saprei che gomma usare».

Al nove volte nove campione viene chiesto di Nicolò Bulega, pilota del team Sky Racing VR46 che in Moto3 ha conquistato il terzo posto e sembra finalmente uscito da un momento buio: «Sono contentissimo per Nicolò, innanzitutto per lui perché ha avuto un infortunio grave l’anno scorso a Valencia ed ha attraversato un periodo molto difficile. Quando un pilota è in difficoltà e in crisi è dura. Sono felice di vederlo in prima fila e sono felice anche per il team che lavorato forte senza mai lasciarlo. Speriamo che domani riesca a fare una bella gara».

Infine Valentino Rossi viene interpellato su cosa manchi alla sua Yamaha affinché lui possa essere contento e competitivo al 100%. La risposta è sempre la solita: «Siamo un po’ in svantaggio a livello elettronico rispetto a Honda e Ducati. Loro riescono ad aprire il gas più velocemente di noi, perché hanno un controllo di trazione che funziona meglio. E’ quello che dobbiamo migliorare».


Matteo Bellan