F1 Austria, Qualifiche: tempi e classifica finale

Con il cielo minaccioso, ma una temperatura più in linea con la stagione è scattata l’attesa sessione di qualifica. Tribune pienissime come nelle grandi occasioni. Il colore più presente è l’arancione dei fan di Verstappen.

Q1 – Si parte! Ed è Charles Leclerc a firmare il primo crono subito scalzato da Sergey Sirotkin in 1’05″598. Valtteri Bottas passa in testa, ma Lewis Hamilton lo beffa in 1’04″294. Il finnico migliora in 1’04″175. Leclerc aggressivo su un cordolo. Via un pezzo di ala dalla sua Sauber.

A 5′ dalla fine Ham davanti a Bottas e Raikkonen. Quarto Verstappen, poi Vettel.

Leclerc sulla ghiaia alla bandiera a scacchi.

Q2 – Si riprende. Leclerc è ancora il primo a farsi vedere. 1’04″874 per Pierre Gasly con la Toto Rosso, ma arriva Ham con un 1’03″577. Ham, Bottas, Vettel e Raikkonen sono i primi 4 a 10′ dalla fine.

Bandiera a scacchi! Sebastian Vettel passa avanti con un 1’03″544, poi Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Rischio per Fernando Alonso che per tentare di salvarsi finisce fuori.

Q3 – Le due Red Bull aprono l’ultima e decisiva fase. 1’04″401 per Verstappen. Bottas firma ottimo 1’03″264 con la Mercedes.Icema secondo a quasi mezzo secondo. A 5′ dalla fine problemi per Daniel Ricciardo. L’australiano della Red Bull via radio dice che non c’ è motivo per continuare.

A 3′ dalla chiusura scatta la bagarre decisiva. Bandiera a scacchi! Valtteri Bottas beffa tutti. Per lui 1’03″130. Secondo Lewis Hamilton e terzo Sebastian Vettel. quarto Kimi Raikkonen, poi Max Verstappen.