MotoGP Assen, FP1: tempi e classifica finale

Marc Marquez

MotoGP Assen, Prove Libere1: tempi e classifica finale

La prima giornata del GP di Assen rispetta le previsioni meteo e si svolge sotto un sole a cielo aperto che dovrebbe riconfermarsi fino a domenica. Nelle prossime ore sarà ufficializzato la nascita del nuovo team SIC Petronas Yamaha, con sede in Belgio, anche se Franco Morbidelli e Dani Pedrosa verranno annunciati nei prossimi giorni.

All’anteriore i piloti hanno montato la Soft, visto che su questa pista non viene troppo sollecitato, mentre Pedrosa, Marquez e Lorenzo hanno optato per la Medium. Rispetto all’anno scorso la Soft al posteriore è più dura e più stabile, ma visto le alte temperature un po’ insolite qui ad Assen domenica quasi tutti opteranno per la Hard.

Marc Marquez ha adottato il nuovo codone provato nel test di Catalunya, segno evidente che sono in arrivo alcuni aggiornamenti per la sua RC213V, ma prosegue con il set-up di due settimane fa. Andrea Dovizioso è sceso in pista subito con la Desmosedici alata per decidere se abbandonare questa versione o adottarla per l’intero week-end al pari del compagno di team Jorge Lorenzo, ormai fedelissimo alla soluzione aerodinamica. Per il maiorchino a disposizione due carene, una con le ali più piccole, l’altra con le ali più lunghe (usata dal Dovi). Nelle ultime fasi della FP1 cade senza conseguenze dopo aver perso l’anteriore.

Marc Marquez chiude al comando in 1’34″227 seguito dalle Yamaha ufficiali di Maverick Vinales a 177 millesimi e Valentino Rossi a 286 millesimi. 5° Andrea Dovizioso, mentre Jorge Lorenzo 7° con oltre 5 decimi di gap. Alle 14:05 si ritorna in pista per la seconda sessione di prove libere del GP di Assen 2018.

MotoGP Assen FP1