F1 Austria, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Con temperature fresche e nuvoloni neri in vista è scattata la prima sessione di prove libere in Austria.

Subito dentro Renault e McLaren. In particolare la MCL33 è già equipaggiata con le griglie per le rilevazioni aerodinamiche.

In azione anche Robert Kubica con la Williams.

1’08″474 per Max Verstappen, primo a firmare un riscontro a circ 10′ dall’inizio del turno. L’olandese della Red Bull si migliora poi in 1’06″935

1’05″807 per Valtteri Bottas con la Mercedes al termine dei primi 20′.

Poco dopo arriva Lewis Hamilton che piazza un 1’05″525.

Grande lavoro aerodinamico nell’area del musetto McLaren.

Quando manca 1h McLaren in azione con la pittura fluo sull’avantreno. Testacoda per Mad Max.

Il cordolo all’ultima curva sta mietendo vittime. Dopo l’errore di Verstappen, la MCL33 di Vandoorne e la Toro Rosso di Piere Gasly ci lasciano pezzi di ala anteriore.

A metà turno Ham precede Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo. 1’05″354 per Bottas che scavalca tutti a 40′ dalla fine. Subito arriva la risposta del compagno di squadra con un 1’05″037.

Hamilton migliora in 1’04″8

Hamilton, Bottas, Verstappen, la top 3 a 20′ dalla bandiera a scacchi. Vettel quarto e Raikkonen sesto. Ultimo Robert Kubica. male anche le McLaren.

Bandiera a scacchi!Lewis Hamilton chiude davanti a Valtteri Bottas e alla Red Bull di Max Verstappen. Per le Ferrari che si sono dedicate al lavoro su ultrasoft, quarto crono per Vettel e sesto per Raikkonen.