Raikkonen: “Il ritorno in McLaren? Solo gossip”

Kimi Raikkonen (©Getty Images)

F1| Raikkonen: “Il ritorno in McLaren? Solo gossip”

Tornato alla ribalta del mercato piloti in queste settimane Kimi Raikkonen, si è lasciato andare in sorrisi e battute durante la classica conferenza del giovedì al Red Bull Ring. In particolare, Iceman, è sembrato divertirsi molto davanti alle domande su un suo prossimo approdo alla McLaren al posto di Fernando Alonso.

“Ho certamente parlato con quelli di Woking, e anche parecchio, ma in passato, quando guidavo per loro“, ha ironizzato sul presunto comeback. “Chiaramente non ho alcun interesse a farmi coinvolgere da queste voci. Vi piacerebbe sapere se ne abbiamo discusso, vero? Prendetela come volete, non credo che quello che dico io possa condizionare le vostre opinioni. Decidete voi quello che è vero o quello che non è vero, indipendentemente da quello che dirò io”. Incalzato invece sulla sua precedente affermazione circa la fine della carriera in Ferrari, il driver di Espoo non è parso così certo. “Non ne ho idea. Avevo già chiuso alla Rossa diversi anni fa e mai avrei pensato che ci sarei rientrato, quindi non si può mai sapere. Come sempre ci sono tante chiacchiere. Vedremo cosa succederà, ma per ora non ho altro da aggiungere“.

Il focus sui risultati

Passando poi all’argomento attualità e agli alti e bassi vissuti ultimamente nello specifico in qualifica il campione 2007 ha detto: “Il mio obiettivo è migliorare e lottare per la vittoria. Purtroppo ultimamente ho sempre sbagliato nell’ultimo tentativo disponibile il sabato pomeriggio e questo mi ha complicato la vita. Partire più avanti renderebbe il lavoro più semplice. Per quanto concerne la chance di vincere il titolo, ci sono ancora tantissimi punti in palio, anche se siamo un pochino indietro. A causa di qualche intoppo la mia posizione attuale non è ideale. A parte questo, siamo andati abbastanza bene, quindi cerchiamo di andare avanti così, di stare lontani dai problemi e di fare delle buone corse come lo scorso weekend quando ho potuto effettuare dei sorpassi”.

E proprio sul tema ruota a ruota, il finnico ha commentato la scelta della direzione gara di estendere a 3 le zone DRS sul circuito austriaco. “In questa maniera dovrebbe essere più semplice. Si vedranno molte manovre, sebbene artificiali”. Infine sulla possibilità di scendere sotto il minuto al giro Raikkonen è parso dubbio: “Non credo che accadrà”.

Chiara Rainis