Andrea Dovizioso: “Lorenzo? Può giocarsi il titolo, ma siamo in tanti”

L'italiano vuole il titolo

Andrea Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | Andrea Dovizioso: “Lorenzo? Può giocarsi il titolo, ma siamo in tanti”

Andrea Dovizioso ha bisogno di dare una svolta alla propria stagione. Dopo la splendida vittoria in Qatar, infatti, per lui sono arrivate solo uscite a vuoto, tanto che ora il rider italiano è stato agganciato in classifica generale anche dal compagno di team Jorge Lorenzo.

Il pilota italiano ormai dista 49 punti dalla vetta occupata da Marc Marquez e per rimettersi in carreggiata ad Assen ha bisogno di portare a casa un risultato importante, magari una vittoria.

Dovizioso non si arrende

Come riportato da “Motorsport.com”, Andrea Dovizioso ha così commentato il suo momento: “Purtroppo abbiamo perso tanti punti in qualche gara quest’anno, però bisogna dire che abbiamo dimostrato di essere più veloci rispetto all’anno scorso. Dobbiamo capire cosa dobbiamo fare di diverso perché siamo andati forte, ma non abbiamo portato a casa il risultato sperato”.

Il rider italiano ha poi parlato del proprio compagno di team: “Jorge ha vinto e quando è in forma è uno dei più forti, ma siamo in tanti a potercela giocare per il titolo, vediamo come va a finire. Ad Assen l’anno scorso eravamo molto veloci, poi cominciò a piovere e io e Marquez per non perdere punti mollammo un po’ la presa”.

Andrea Dovizioso ha poi continuato: “Quando fai uno zero è sempre pesante, soprattutto in un campionato come questo dove basta fare dei piazzamenti per ritrovarsi là davanti. La cosa positiva però è che siamo stati sempre veloci. La Ducati supporta sempre tutte e due i propri piloti. Chi arriverà davanti lo farà perché avrà gestito meglio la situazione. Non cambia essere davanti o dietro in campionato per cambiare le gerarchie, il nostro è un team ufficiale e tutti abbiamo lo stesso supporto”.

Infine l’alfiere della Ducati ha così concluso: “I punti di distacco da Marquez non sono tanti, sono tantissimi, ma come ha dimostrato la MotoGP nelle ultime gare tutto può succedere. Ci sono tanti piloti forti e si può rimescolare il tutto. Non bisogna pensare al campionato ma guardare gara per gara”.

Antonio Russo