Valentino Rossi: “Tanto tempo dall’ultima vittoria, ma Assen è fantastica”

Il Dottore è fiducioso

Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Tanto tempo dall’ultima vittoria, ma Assen è fantastica”

Valentino Rossi arriva ad Assen con la mente che riavvolge il nastro dei ricordi e lo riporta ad un anno fa, quando nella cattedrale del motociclismo il Dottore portò per l’ultima volta sé stesso e la Yamaha sul gradino più alto del podio. Da quel momento in poi qualche buona gara e tante lacrime amare nel rincorrere uno sviluppo che sinora non c’è stato.

Fu una gara particolare quella lì, caratterizzata dalla pioggia nel finale. Valentino Rossi lottò gomito a gomito sino all’ultima curva con Petrucci, mentre alle loro spalle arrivarono praticamente insieme sul traguardo Crutchlow, Marquez e Dovizioso.

Il Dottore si prepara per Assen

Il Dottore si avvicina così all’appuntamento: “Stiamo andando ad Assen, dove l’anno scorso ho vinto. Questo mi dà emozioni contrastanti. Da un lato questo significa che è passato molto tempo da quando io e Yamaha abbiamo vinto una gara, quindi dobbiamo lavorare duro, dall’altro lato però sono contento perché Assen è una pista fantastica”.

Il Dottore ha poi continuato: “Di solito siamo competitivi su questo circuito, ma dobbiamo verificare quali saranno le condizioni e la situazione, perché sai mai cosa può accadere quando sei lì”. Insomma Valentino Rossi non vuole sbilanciarsi troppo in vista del Gran Premio di Assen, ma allo stesso tempo è consapevole che questa è una pista dove lui e la Yamaha potrebbero finalmente ritrovare il successo.

Una vittoria ad Assen potrebbe addirittura lanciare il Dottore molto vicino alla testa del mondiale. Rossi, infatti, attualmente è, numeri alla mano, il primo sfidante per il titolo di Marc Marquez.

Antonio Russo