Niente ritiro, per Kimi Raikkonen c’è l’ipotesi McLaren

Il finlandese sarebbe stato avvicinato dal team inglese

Kimi Raikkonen (Getty Images)

F1 | Niente ritiro, per Kimi Raikkonen c’è l’ipotesi McLaren

Kimi Raikkonen il prossimo anno festeggerà i suoi 40 anni, ma non sembra per niente intenzionato a smettere di emozionare.  Il finlandese può vantare un mondiale, l’ultimo vinto da un pilota Ferrari nel 2007. Il suo score personale parla di 20 successi, 95 podi e 17 pole.

Nell’ultimo periodo su di lui si stanno rincorrendo tante voci. Le sue prestazioni non stanno soddisfacendo la Ferrari e dall’altro lato c’è il rampante Leclerc che a suon di gran gare preme per prendersi un posto a Maranello.

Un ritorno di fiamma con McLaren?

Kimi Raikkonen però da par suo non sarebbe intenzionato a smettere di correre e il noto giornalista Franco Bobbiese da “Paddock TV” ha lanciato un’indiscrezione che se confermata avrebbe del clamoroso, ovvero un ritorno del finlandese in McLaren.

Iceman è da sempre famoso per la sua bravura nel saper sistemare le vetture con le sue intuizioni e potrebbe essere una pedina fondamentale per risolvere i problemi McLaren.  Con gli inglesi Kimi Raikkonen ha già lavorato dal 2002 al 2006 contendendo il titolo mondiale a Michael Schumacher.

Certo quella era un’altra McLaren, una vettura competitiva che grazie al supporto tecnico di Mercedes era diventata l’unica squadra capace di impensierire Ferrari. Ora le cose sono un po’ diverse. Il passaggio ai motori Renault non ha portato i risultati sperati e la vettura continua a mostrare evidenti limiti tecnici che non gli permettono di lottare con i primi.

Come sottolineato da Bobbiese per ora si tratta solo di un primo approccio da parte di McLaren. Chissà però che la cosa non possa definitivamente svilupparsi nel momento in cui la Ferrari deciderà di prendere una decisione definitiva sul pilota da affiancare a Vettel.

Antonio Russo