Ferrari 250 GTO all’asta, previsto prezzo record

Ferrari 250 GTO
Ferrari 250 GTO © Getty Images

Le Ferrari, si sa, da sempre hanno fatto gola agli appassionati del mondo a quattro ruote. Le vetture della casa italiana sono tra le più richieste anche in ambito di collezionismo. Durante il weekend tra il 24 ed il 25 agosto si terrà in California, in occasione del concorso di eleganza di Pebble Beach a Monterey, un’asta di una Ferrari 250 GTO. La vendita sarà gestita dalla famosa casa d’aste RM Sotherby’s. Gli esperti del settore parlano già di cifre record per la vendita della vettura in questione, con alcuni che pensano che possa arrivare fino a circa 100 milioni di dollari. Si tratta nello specifico della 250 GTO con il telaio numero 3413. La stessa automobile del 1963 è stata venduta recentemente all’asta per una cifra intorno ai 70 milioni di dollari. Motivo per il quale a fine agosto potremmo trovarci di fronte ad un nuovo record per quello che riguarda la somma spesa per l’auto,

Ferrari 250 GTO all’asta, record in vista

Con soli 39 esemplari costruiti, tutti tuttora esistenti, la 250 GTO è diventata di fatto una delle auto da collezione più richieste, aiutata dalla sua esclusività e bellezza. Si tratta di una vettura sia da strada che da corsa, un vero gioiello di design ed ingegneria da parte della casa di Maranello ai tempi. Un’automobile guidata da Phil Hill, campione del mondo di Formula 1 nel 1961 con la casa italiana per la Targa Florio del 1962. La vettura passò poi ad Edoardo Lualdi-Gabardi. Successivamente la vettura in questione passò per le mani di un altro pilota, Gianni Bulgari. L’automobile possiede ancora il V 12 originale con un cambio manuale a cinque marce. Ci troviamo quindi di fronte ad una delle auto da collezione che fanno maggiore gola agli appassionati del settore. Non resta ora che capire quale sarà la cifra da capogiro con la quale sarà acquistata.