F1 Francia, Gara: tempi e classifica finale

Con Lewis Hamilton dalla pole è scattato il primo GP di Francia da dieci anni a questa parte.

Semafori spenti! Hamilton tiene la posizione, Verstappen cerca di recuperare e scoppia il caos. Vettel, sperona Bottas. Contatto tra Gasly e Ocon. Safety Car!

Dopo 5 giri si riparte. Ham si mantiene davanti a Mad Max e alla Renault di Sainz. Raikkonen sesto e Vettel quindicesimo. Settimo Leclerc con alfa Romeo Sauber.

Piccolo contatto tra Seb e Alonso. Fernando finisce nella via di fuga.

Al giro 7 Iceman infila Leclerc. Vettel è 13°.

Al giro 9 Ricciardo supera Sainz ed è terzo, intanto in vetta Lewis inanella tornate record.

5″ di penalità per Vettel per aver causato la collisione iniziale.

Kimi infila Magnussen e Sainz ed è quarto dopo 10 giri su 53.

Al giro 12 Seb sopravanza la Renault di Hulkenberg ed è 10°. Il tedesco al momento è su gomme soft.

1’36″769 per Raikkonen. Vettel è già settimo al giro 18.

Anche Bottas sta recuperando, ma per il momento dopo 19 tornate è solo 11°.

Ham continua a girare velocissimo.

Al giro 21 Vettel è 5°.

Al giro 26 stop per Verstappen che monta le soft.

5″ di penalità per Sirtokin per essere andato troppo lento dietro la Safety Car.

Al giro 29 morbide anche per Ricciardo.

Al giro 30 ritiro per Perez causa probabili problemi al motore.

Al giro 32 penalità di 5″ per Grosjean per collisione al via. Sosta per Ham. Pure per lui le gialle. Raikkonen im testa.

Alla tornata 35 supersoft per Iceman. Adesso è 5°

Botta e risposta a suon di tornate veloci tra Ham e Verstappen. Ma è Kimi il primo a scendere sotto l’1″35.

Al giro 40 seconda sosta molto lenta per Bottas che rientra 9°. Alo si lamenta via radio “non abbiamo freni, non abbiamo gomme e siamo fuori dai punti. E’ una gara senza senso”.

Ultrasoft per Vettel che sconta anche i 5″ di penalità. Rientra 5°.

Al giro 46 Raikkonen in lotta per il podio con Ricciardo.

Kimi riesce nel sorpasso. Ferrari sul podio a sei tornate dalla fine. Alonso si ferma emette le soft. E’ ultimo.

Gravi problemi di motore per Sainz. Il muretto lo invita a resistere.

Incidente per Stroll. In rettilineo gli esplode la gomma. Virtual Safety Car.

Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton vince davanti a Max Verstappen e Kimi Raikkonen.