F1, Ferrari – Leclerc è quasi fatta!

Charles Leclerc (©Getty Images)

F1 | Ferrari – Leclerc è quasi fatta!

L’indiscrezione è stata fatta circolare da Motorsport.com, ma le parole pronunciate dal boss della Sauber Frederic Vasseur non appena sbarcato al Paul Ricard fanno pensare che non sia una mera voce quanto la realtà. L’anno prossimo la Ferrari dovrebbe schierare Leclerc al fianco di Sebastian Vettel.

Ci aspettiamo che Charles non stia con noi a lungo, ecco perché stiamo cercando di goderci qualunque buon risultato con lui”, ha dichiarato il dirigente del team elvetico.

Ad avvallare questa ipotesi anche l’intenzione di Maranello di non spendere per i piloti più di 50 milioni di euro annui. Cifra che ingaggiando un top driver non sarebbe possibile rispettare. Diversamente riportarsi a casa il giovane monegasco cresciuto tra le fila dell’Academy sarebbe un’ottima scommessa, oltre che una mossa al risparmio economico avendo solo una stagione in f1 alle spalle.

Lontana quindi sembra essere la possibilità di vedere vestito di Rosso Daniel Ricciardo. Nei giorni scorsi il talent scout degli energetici Helmut Marko ha infatti rivelato la presenza di diverse offerte fino a 20 milioni di euro annui, indirizzate all’australiano da parte della McLaren, la quale, secondo i suoi piani di sviluppo negli USA, dovrebbe mandare Fernando Alonso a correre in IndyCar lasciando così vacante un sedile nel Circus.

Per adesso comunque Kimi Raikkonen nicchia. “Dal Canada non è cambiato nulla”, ha risposto a chi sosteneva un suo calo di motivazione all’interno di uno sport sempre più scontato e privo di colpi di scena. In realtà a giocare a sfavore del finnico e di una sua permanenza nella Scuderia ci sarebbero delle prestazioni altalenanti e non adatte a garantire al Cavallino i punti utili per conquistare il campionato marche, una coppa che manca al team da ormai troppo tempo.

Certo, puntare sul 20enne attivo ad Hinwil potrebbe oggi non sembrare l’ideale, ma sul lungo termine avere al proprio interno un simile talento rampante, completamente plasmato sulle esigenze Ferrari, potrebbe azzerare gli sforzi per trovare in futuro un sostituto di Seb.

Chiara Rainis