Pecino: “Rossi tossico per Vinales, meglio in coppia con Pedrosa”

Il giornalista spagnolo ha lanciato una grande provocazione

Maverick Vinales e Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Pecino: “Rossi tossico per Vinales, meglio in coppia con Pedrosa”

La Yamaha continua a soffrire diversi problemi tecnici, ma nonostante ciò Valentino Rossi a suon di grandi prestazioni ci sta mettendo una pezza. A differenza del Dottore, invece, Maverick Vinales sembra essere caduto in un cono depressivo apparentemente senza soluzioni di uscita.

Il rider spagnolo, forse soffrendo la personalità di Valentino Rossi, sembra essere improvvisamente caduto in una crisi di risultati. Ormai è più di un anno infatti che l’ex Suzuki non riesce a salire sul gradino più alto del podio e in particolare in questo 2018 il suo rendimento sinora è molto al di sotto rispetto a quello del suo compagno di team.

Un doppio team Yamaha

Durante la trasmissione “Paddock TV”, il giornalista spagnolo Manuel Pecino è così intervenuto sull’argomento: “Dal mio punto di vista la Yamaha devo far riscattare Vinales. Io penso che uno dei problemi dello spagnolo è che stare accanto a Valentino per lui è tossico. Non perché Valentino Rossi è tossico, ma per la pressione che uno come Vale dà e che tutti noi conosciamo”.

L’iberico ha poi continuato: “Per ritrovare il miglior Vinales io penso che Yamaha dovrebbe staccarlo da Valentino e collocarlo nel team B. Immaginate una squadra con Rossi e Morbidelli e un’altra con Vinales e Pedrosa. Io penso che sarebbe una situazione ideale da ogni punto di vista”.

Infine Pecino ha così concluso: “Da un lato ci sarebbe Valentino con il suo figlio sportivo e dall’altro due spagnoli. Posso dirvi che prima del GP di Barcellona Vinales è andato a cena con Pedrosa e gli ha chiesto di venire in Yamaha“.

Antonio Russo