27 luglio: l’eclissi di Luna più lunga del secolo

Eclissi di Luna
©Getty Images

27 luglio 2018: l’eclissi di Luna più lunga del secolo

C’è una data da segnare sul calendario: il prossimo 27 luglio. Alle 19:13 e fino alle 02:31 avverrà l’eclissi lunare più lunga del secolo, ma il culmine del fenomeno astronomico si avrà dalle 21:30 fino alle 23:14. Ma sarà un evento sensazionale perchè si verificheranno anche delle eclissi parziali da ammirare subito prima e subito dopo che avranno una durata di 1 ora e 6 minuti.

Cosa avverrà nello specifico?l ’ombra della Terra, illuminata dal Sole, oscurerà del tutto o parzialmente la Luna mentre è in fase di “piena”. Allo stesso tempo troviamo Sole, Terra e Luna allineati. In pratica accade che il Sole illumini il nostro pianeta, che a sua volta proietta la sua ombra sulla Luna.

Ci troveremo inoltre davanti alla Luna “rossa”: la colorazione è causata dallo scattering di Rayleight, che determina il modo in cui di solito percepiamo la colorazione del cielo. In pratica la Terra, illuminata dal Sole, dirama i raggi in direzione del satellite. Quelli maggiormente visibili sono di colore rosso. Per questo se la Luna non è raggiunta dalla luce diretta del Sole “arrossisce”, ossia si mostra avvolta di un bellissimo colore rosso. Infine la luna sarà anche “mini”: si troverà infatti nel punto più distante della sua orbita rispetto alla Terra che viene definito “apogeo lunare”. L’evento sarà particolarmente interessante anche per l’opposizione di Marte che diventerà visibile e sarà visibile ad occhio nudo. Marte sfoggerà il suo intenso color rubino, facendo coppia con quello del nostro satellite. Sarà più luminoso di Giove, e superato in brillantezza solo da Venere”. Per questo si consiglia di appostarsi in un posto tranquillo e poco illuminato da luci artificiali per godersi uno degli spettacoli della natura più emozionanti che esistano.