GP Catalunya, Moto3-Moto2: trionfano Bastianini e Quartararo

Enea Bastianini
Enea Bastianini Getty Images)

In attesa della MotoGP, sul circuito di Montmelò sono andate in scena le gare di Moto3 e Moto2. Si trattava di due corse molto attese, perché i campionati entrano sempre più nel vivo e bisogna sbagliare meno possibile.

In Moto3 importante affermazione di Enea Bastianini (Honda, team Leopard), autore di una vittoria capolavoro che lo rilancia anche in ottica titolata. Buonissimo secondo posto per Marco Bezzecchi (KTM, team PruestlGP), che approfitta della caduta di Jorge Martin per allungare in testa alla classifica mondiale. Ora ha 103 punti. Lo spagnolo (80 punti) è superato da Fabio Di Giannantonio (84), oggi settimo sulla sua Honda del team Del Conca Gresini. Podio completato dall’argentino Gabriel Rodrigo (KTM). Buon quinto posto per Tatsuki Suzuki della SIC58 Squadra Corse. Tra gli italiani a punti c’è anche Dennis Foggia, nono sulla KTM dello Sky Racing Team VR46. Veramente sfortunati Nicolò Bulega e Andrea Migno, stesi da altri avversari mentre si trovavano nel gruppo di testa.

Per quanto riguarda la Moto2, c’è stata la prima vittoria di Fabio Quartararo del Motomondiale. Partito dalla pole position, il francese del team Beta Tools-Speed Up Racing ha conquistato un bel successo. Nulla ha potuto Miguel Oliveira, che comunque con il suo secondo posto su KTM ha fatto un bel balzo avanti nella classifica mondiale. Terza piazza per Alex Marquez, bravo a non farsi recuperare da Marcelo Schrotter e Xavi Vierge. Sesto Brad Binder con l’altra KTM, che precede Lorenzo Baldassarri. Solamente ottavo Francesco Bagnaia, che tiene per un punto la vetta della graduatoria iridata. Una gara molto difficile per lui. A punti tra gli italiani anche Andrea Locatelli e Simone Corsi. Cadute per Mattia Pasini, Romano Fenati e Joan Mir.

(Moto3)
(Moto2)