Spende 150 euro su Amazon e neutralizza tutti gli autovelox. Polizia Stradale beffata

Cobra

Treviso: multa da 800 per automobilista con il ‘Cobra’ sul cruscotto.

La polizia locale di Treviso ha scovato un dispositivo fuorilegge chiamato Cobra, che promette l’immunità da autovelox e telelaser. Era sul cruscotto dell’auto di 60enne albanese durante un controllo di routine nel fine settimana.

Non si tratta di un animale ma di uno strumento che localizza e neutralizza l’azione degli autovelox e dei telelaser. È vietato dal codice della strada perché interferisce con i rilevatori di velocità e permette ai trasgressori di passarla liscia, eludendo laser e infrarossi; è acquistabile su internet per poco più di 100 euro ed è molto diffuso soprattutto nell’Europa dell’Est. Il conducente dell’autoveicolo, residente nel Trevigiano, si è visto sequestrare lo strumento illegale e costretto a pagare immediatamente una salatissima sanzione di 800 euro. L’uomo originario dell’Albania non ha fatto una piega, estraendo dalla tasca l’intero importo in contanti.

Nelle ultime settimane si sono intensificati i controlli sulla sicurezza richiesti a gran voce dal vicesindaco Roberto Grigoletto. In parte per l’aumento del corpo dei vigili urbani, con cinque nuove unità. In parte per i controlli molto più serrati, complici anche la stagione e la necessità di garantire una città sicura per trevigiani e turisti che passano più tempo all’aperto. Nello scorso week-end sono stati messi a punto controlli stradali su oltre 130 veicoli, lungo le vie del territorio comunale. I risultati non si sono fatti attendere: il caso più discusso ha appunto riguardato il caso di un cittadino albanese residente da molti anni a Treviso trovato con il dispositivo fuorilegge.