Kimi Raikkonen nel WRC? Toyota smentisce

Kimi Raikkonen (©Getty Images)

F1| Kimi Raikkonen nel WRC? Toyota smentisce

Piuttosto suscettibile alle indiscrezioni che lo riguardano, Kimi Raikkonen non le ha mandate a dire a chi durante il weekend della F1 a Montecarlo ha buttato lì la notizia di un suo prossimo addio alla Ferrari per rientrare nel mondiale rally e nello specifico alla Toyota, gestita dal connazionale Tommi Makinen e composta perlopiù da finlandesi.

“Se andate a parlare con la donna che ha scritto quell’articolo vi accorgereste che conosce davvero poco l’automobilismo e qualunque altra materia. Vi assicuro che sono solamente voci”, la bordata di Iceman. “Sicuramente il WRC rientra nei miei interessi quando avrò chiuso con il Circus. Non è un segreto, ma per il momento non ho contatti con alcuna squadra. La gente continua a riportare cose che non sono davvero un mio problema. La questione più fastidiosa però è stata che anche Mika Hakkinen ha confermato la tesi di quel pezzo. Ma loro che ne sanno della mia vita? Assolutamente niente!“, ha sottolineato irritato.

La risposta del team

Approdato nel campionato rally nel 2010 dopo la defezione da Maranello a favore di Fernando Alonso, il driver di Espoo aveva dapprima gareggiato con una Citroen schierata dalla scuderia ufficiale Junior, per poi costruire una propria struttura denominata Ice 1 Racing. Protagonista di diverse uscite, ma pure di qualche discreta prestazione, il 38enne ha segnato come miglior risultato un quinto posto nel round della Turchia proprio nell’anno del debutto.

“Kimi potrebbe essere una buona opzione per noi, ma prima deve decidere se proseguire con il Cavallino”, ha dichiarato Mia Miettinen, addetta stampa Toyota.

E’ la prima volta che sento questa storia. Se ci fosse stato qualcosa di fondato me lo avrebbero comunicato. E’ evidente che si tratti di mere speculazioni”, ha infine negato a Motorsport.com Kaj Lindstrom, navigatore del ferrarista nel peridodo al Double Chevron e oggi direttore sportivo dell’equipe finnica composta per quanto riguarda i driver da Ott Tanak, Esapekka Lappi e Jari-Matti Latvala.

Chiara Rainis