Francesco Totti pronto a raccontarsi, una vita da campione (VIDEO)

Il pupone pronto a pubblicare un libro

Francesco Totti (Getty Images)

News | Francesco Totti pronto a raccontarsi, una vita da campione

La storia di Francesco Totti parte dal quartiere di Porta Metronia dove un giovane ragazzino biondo muove i primi passi nel calcio giocato. La sua carriera parte dalla Fortitudo, squadra in cui comincia a giocare a soli 7 anni, da lì passa alla Smit Trastevere dove disputa il suo primo campionato dilettantistico prima di passare nel 1986 alla Lodigiani.

Proprio la Lodigiani farà nascere un incidente diplomatico tra Roma e Lazio, le due squadre capitoline vogliono entrambe il ragazzo all’epoca 12enne. Francesco Totti però vuole vestirsi di giallorosso. Siamo nel 1989, qui nasce una delle più belle storie d’amore del nostro calcio.

L’esplosione di Totti

A soli 16 anni Boskov lo fa esordire in prima squadra, è il 1993 e Francesco Totti scende in campo durante i minuti finali di Brescia-Roma (0-2). La stagione successiva, invece, sarà il vulcanico Carlo Mazzone a far esordire il giovane rampollo romano da titolare prima in Coppa Italia e poi in campionato, entrambe le volte contro la Sampdoria.

La prima rete di Francesco Totti in Serie A arriva il 4 settembre 1994 contro il Foggia. Sono anni difficili, ma anche di crescita e maturazione. Lentamente il giovane romano si prende spazio anche in nazionale. La svolta arriva nel 2000-2001 quando la Roma vince lo scudetto con un Totti assoluto protagonista.

Il mondo è pazzo di Totti, tutti lo vogliono, in particolare Milan e Real Madrid sono pronti a coprirlo d’oro. Sui giornali si rincorrono voci, ma lui rifiuta continuamente offerte e resta a Roma. Nel 2006 recupera in tempi record dall’infortunio più duro della sua carriera e va ai mondiali che vince con l’Italia.

Francesco Totti chiude la propria carriera in lacrime il 28 maggio 2017 davanti al pubblico dello stadio Olimpico in delirio per lui. Il Pupone saluta il suo pubblico dopo 786 partite, 307 gol, 19 stagioni da capitano (record), 1 scudetto, 2 Supercoppe italiane, 2 Coppe Italia e 1 Scarpa d’oro.

Proprio in merito a questa splendida carriera Francesco Totti ha annunciato di volersi raccontare attraverso le pagine di un’autobiografia scritta con Paolo Condò e edita da Rizzoli. La cosa farà felice sicuramente i suoi tanti tifosi che non vedono l’ora di leggere retroscena e aneddoti sul Pupone.

Francesco Totti oltre ad una carriera eccezionale può anche vantare una famiglia bellissima. Il 19 giugno 2005 ha sposato la nota showgirl Ilary Blasi. Il matrimonio fu uno degli eventi più glamour di quell’anno nella capitale. Da questa unione sono nati tre bambini: Christian, Chanel e Isabel.

Sempre impegnato socialmente, Totti ha devoluto quanto ricevuto da Sky per la diretta esclusiva del proprio matrimonio e anche i proventi dei suoi 5 libri oltre al compenso avuto da Disney per una propria apparizione in Topolino sotto il nome Papertotti. Ha inoltre adottato a distanza 11 bambini di Nairobi ed è ambasciatore UNICEF. Da tutti è descritto come una persona estremamente generosa.

Antonio Russo