Superbike Donington, Van der Mark: “Gara super”. Davies: “Tanti problemi”

Michael Van Der Mark Jonathan Rea Alex Lowes
Michael Van Der Mark, Jonathan Rea e Alex Lowes (©Getty Images)

Ci ha preso gusto Michael van der Mark, che dopo la vittoria in Gara 1 ha conquistato il successo anche in Gara 2 Superbike a Donington. Per il pilota Yamaha le due prime affermazioni da quando corre nel campionato mondiale SBK.

Anche oggi l’olandese ha gestito alla perfezione la corsa, attaccando al momento giusto. Seconda posizione per un sorprendente Toprak Razgatlioglu, che con la Kawasaki del team Puccetti è riuscito nel finale ad avere la meglio sul campione Jonathan Rea. Johnny nella classifica comunque allunga, visto il negativo weekend di Ducati e il fatto che il compagno Tom Sykes gli sia arrivato dietro in entrambe le manche. Ora ha 64 punti di vantaggio su Chaz Davies (oggi quinto).

Superbike Donington, Gara 2: i commenti dei piloti

Michael van der Mark, ripreso da Speedweek, ha commentato con grande entusiasmo il successo ottenuto oggi a Donington e in generale la doppietta di questo weekend da sogno. Si è così espresso: «Ero preoccupato per la partenza (scattava nono, ndr), perché sono tutti molto aggressivi ma sono stato tranquillo. Quando ero dietro a Lowes e Rea sentivo di essere più veloce di loro. Quando li ho superati dopo un po’ ho preso del vantaggio e non me l’aspettavo. E’ stato bello, gara incredibile. La pista si adatta bene a me e alla Yamaha. Siamo forti nei settori fluidi e veloci, invece dobbiamo lavorare sui punti stop-and-go».

Jonathan Rea secondo ieri e terzo oggi, comunque può essere contento per aver allungato nella classifica mondiale Superbike dopo questo fine settimana: «E’ stata una gara difficile, perché tutti i piloti sono stati molto aggressivi. Quando Van der Mark mi ha passato, è stato capace di allungare un po’ e io ho sprecato un sacco di gomma ed energie per cercare di riprenderlo. Alla fine ho avuto dei problemi in frenata, era difficile attaccarlo. Poi non ho potuto fare nulla con Razgatlioglu, aveva un passo migliore. Comunque puntavamo a chiudere il weekend con oltre 50 punti di vantaggio in classifica e ce l’abbiamo fatta. E’ un fine settimana positivo»

Primo podio alla prima stagione in SBK per Toprak Razgatlioglu, che regala un grande risultato al suo team principal Manuel Puccetti nel giorno del suo compleanno: «Per la seconda gara abbiamo usato un pneumatico posteriore diverso e apportato piccole regolazioni all’elettronica – riporta Speedweek -. Nel warm-up sono andato bene. Ad altri la moto scivolava, a me no. Ovviamente sono davvero contento del risultato, è il mio primo podio in Superbike. All’inizio mi stavo chiedendo se avrei dovuto sorpassare Rea, ma da dietro Lowes si è avvicinato ed è per questo che l’ho fatto»

Esce sconfitto da questo weekend Chaz Davies, che ha perso ulteriore terreno su Rea nella classifica mondiale Superbike. Il gallese della Ducati ha commentato: «Rispetto a sabato, abbiamo fatto un grande balzo in avanti per la seconda gara, ma purtroppo non abbastanza. Dobbiamo essere soddisfatti del 5° posto. Penso di aver guidato una buona gara. I nostri problemi erano troppo grandi per fare qualcosa di più. Comunque, man mano che la moto diventava più leggera, diventava un po’ più facile da guidare rispetto all’inizio. Speravo piovesse. Weekend amaro a Donington, speriamo di riscattarci a Brno».

 

Matteo Bellan