Superbike Donington, Gara 2: ordine d’arrivo. Bis Yamaha!

Michael Van Der Mark (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

Dopo Gara 1 di ieri con la vittoria di Michael van der Mark, oggi a Donington è andata in scena Gara 2 del campionato mondiale Superbike 2018.

E anche la seconda manca è stata vinta da Van der Mark, che conquista la sua seconda affermazione in SBK. Doppietta per il pilota Yamaha in Gran Bretagna. Secondo posto per un sorprendente Toprak Razgatlioglu sulla Kawasaki del team privato Puccetti. Il turco precede il pilota ufficiale e campione in carica Jonathan Rea. Buon quarto piazzamento per Alex Lowes con l’altra Yamaha, grande protagonista del weekend. Quinta posizione per Chaz Davies, che limita i danni ma comunque perde ancora nella classifica mondiale. Ducati in difficoltà, Marco Melandri addirittura undicesimo. Settimo Lorenzo Savadori su Aprilia, superato solo nel finale da Tom Sykes.

Superbike Donington: racconto e risultati Gara 2

-23 – Super partenza di Savadori, che si mette in testa. Dietro di lui Lowes e Haslam. Quarto Baz, seguito da Rea e Van der Mark.

-22 – Lowes infila Savadori, anche Haslam è lì e poi passa su Lorenzo. Quarto Van der Mark, davanti a Baz e Rea. Poi Sykes, Razgatlioglu e Melandri. Indietro Davies. Cade Haslam, colpo di scena!

-21 – Lowes ha del margine sulla coppia Savadori-Van der Mark, poi c’è Baz insidiato dalle Kawasaki di Sykes, Rea e Razgatlioglu.

-20 – Sykes e Rea passano Baz, poi imitati da Razgatlioglu. Intanto Van der Mark supera Savadori, va all’inseguimento di Lowes (+1″3).

-19 – Rea allunga sulla coppia Sykes-Razgatlioglu per riprendere Savadori. Baz settimo, davanti alle Ducati di Davies e Melandri e alla Honda di Camier. Razgatlioglu passa Sykes all’ultimo settore!

-18 – Giro veloce di Rea, è a mezzo secondo da Savadori. Qualche decimo più avanti Van der Mark e Lowes sempre in testa senza riuscire ad allungare. Davies supera Baz, è settimo.

-17 – Rea vicinissimo a Savadori, mentre Razgatlioglu ha staccato Sykes e prova a recuperare sui primi quattro.

-16 – Rea supera Savadori, è terzo e prova a riprendere le Yamaha. Razgatlioglu sembra poter riprendere Savadori. Sykes poco più dietro.

-15 – Van der Mark ha ripreso Lowes, c’è anche Rea lì attaccato. Meno di due decimi tra Savadori e Razgatlioglu.

-14 – Razgatlioglu infila Savadori, ma poi va lungo e si rifà passare.

-13 – Terzetto compatto davanti, poi Savadori-Razgatlioglu e sta tornando su anche Sykes. Poi c’è Davies, più staccati Melandri e Baz. Camier completa la top 10.

-12 – Van der Mark leggermente lungo, Rea si infila ed è secondo. Lowes sempre in testa.

-11 – Savadori ha preso circa un secondo di vantaggio su Razgatlioglu e Sykes, ripresi da Davies.

-10 – Davies sesto, ha passato Sykes e va alla caccia di Razgatlioglu.

-9 – Rea attacca Lowes, che si difende con le unghie e con i denti. Van der Mark attaccato a loro. Razgatlioglu si avvicina a Savadori.

-8 – Melandri scivola in decima posizione, Camier e Baz davanti. Savadori superato da Razgatlioglu, il turco è quarto.

-7 – Rea infila Lowes nell’ultimo settore, che duello!

-6 – Van der Mark supera subito Lowes, non vuole far scappare Rea. Razgatlioglu approfitta della lotta per avvicinarsi. Van der Mark passa Rea!

-5 – Razgatlioglu a mezzo secondo da Lowes. E’ il più veloce. Davies quinto, davanti a Savadori e Sykes.

-4 – Razgatlioglu passa Lowes e insegue la coppia Van der Mark-Rea!

-3 – Van der Mark ha preso un po’ di decimi su Rea, sul quale si avvicina Razgatlioglu.

-1 – Razgatlioglu passa Rea, è secondo! Van der Mark ha margine ed è tranquillo.

VINCE ANCORA VAN DER MARK! SECONDO RAZGATLIOGLU DAVANTI A REA! QUARTO LOWES, PRECEDE DAVIES!