Ricciardo: “Una delle gare più belle della carriera”

Daniel Ricciardo (©Red Bull Twitter)

F1| Ricciardo: “Una delle gare più belle della carriera”

Ha tremato per davvero Daniel Ricciardo e quando ha raccontato quegli istanti a caldo, giusto al termine del GP di Montecarlo, ancora sudava al pensiero. Dominatore nelle prove libere, intoccabile in qualifica, il pilota Red Bull ha rischiato di veder frantumato il sogno della meritata vittoria in una delle gare più prestigiose del calendario per colpa di una bizza del motore Renault che di tanto in tanto abbandona le vetture che lo montano.

“Ero convinto che le qualifiche sarebbero state dure, ma la gara è stata peggio anche se alla fine è stata una delle più belle della mia carriera”, ha ammesso l’australiano. “Dopo una manciata di giri ho cominciato ad accusare problemi. Pensavo sarebbe durato poco ed invece dal box mi hanno informato che era impossibile risolverli. A quel punto ho soltanto cercato di essere il più gentile possibile con le gomme, ma non sono più riuscito a godermi la corsa. Sinceramente la notizia del guasto mi ha distrutto. Per un attimo ho temuto di dover parcheggiare. Non ci volevo credere venendo da un weekend perfetto in cui ero stato sempre competitivo. Fortunatamente è andato tutto bene e finalmente posso affermare di essermi messo alle spalle l’errore del 2016”.

In effetti per il 28enne il brivido legato alla batteria del suo propulsore è stato di quelli grossi. “Avevo i freni posteriori surriscaldati e ogni volta che dovevo rallentare ero costretto ad alzare il piede in anticipo”, ha spiegato.

Quindi analizzando la performance generale della RB14, Honey Badge ha considerato: “Il circuito ha senz’altro aiutato. Ad esempio siamo riusciti a degradare di meno le gomme rispetto alla concorrenza. Speriamo di poterci ripetere anche a Montreal. Lì mi aspetto un gran premio interessante. Comunque per adesso voglio soltanto fare festa e godermi il successo, il secondo in sei round finora disputati. Un risultato superiore alle attese”.

Per concludere il #3 ha parlato del proprio futuro. Un domani che alla luce di questo trionfo sembra più roseo. “Il team mi vuole e lo so, ma ora mi sento più sicuro del rinnovo. Diciamo che mi aiuterà in fase di trattative”, ha chiosato sorridente.

Chiara Rainis